Lunedì 17 Giugno 2024

Realtà aumentata. Arte e cultura

La realtà aumentata trasforma l'esperienza museale, grazie a partnership non commerciali come quella tra Snapchat e il Louvre. Le opere d'arte prendono vita e colore, offrendo una nuova prospettiva e arricchendo il modo di apprendere.

Realtà aumentata. Arte e cultura

Realtà aumentata. Arte e cultura

La realtà aumentata – nata come strumento ludico per l’espressione personale – sta aiutando istituzioni culturali e museali a creare esperienze uniche e coinvolgenti. Attraverso partnership non commerciali, l’Ar studio di Snapchat finanzia lo sviluppo di applicazioni che illustrano come la fotocamera abbia il potere di migliorare il modo in cui impariamo. Ad esempio, Snapchat al Louvre ha ridato vita e colore a una selezione di opere d’arte del Dipartimento delle Antichità Egizie rivelando forme, materiali, colori e decorazioni scomparsi nel tempo e mostrando le opere d’arte sotto una nuova luce.