Mercoledì 19 Giugno 2024

Dalle collezioni storiche ai calchi di gesso

Il Sistema Museale dell’Ateneo pisano partecipa alla Notte Europea dei Musei con visite guidate alle collezioni storiche, artistiche, scientifiche e naturalistiche. In programma anche eventi speciali al Museo Botanico, alla Gipsoteca di Arte Antica e alla Ludoteca Scientifica. Il Museo della Grafica ospita mostre in corso a Palazzo Lanfranchi.

Dalle collezioni storiche ai calchi di gesso

Dalle collezioni storiche ai calchi di gesso

Il Sistema Museale dell’Ateneo pisano aderisce alle Notte Europea dei Musei aprendo le porte delle collezioni storiche, artistiche, scientifiche e naturalistiche. Visite guidate alle Collezioni Egittologiche “Edda Bresciani”, una delle più ricche di antichità egizie della Toscana. Tre turni di visita: 21; 21.45; 22.15.

Visita speciale gratuita (dalle 21) alle collezioni esposte al Museo Botanico durante la quale si parlerà di didattica della botanica e della sua evoluzione nei secoli.

La visita proseguirà poi nelle serre, vere e proprie fonti inesauribili di spunti didattici, dove le specie conservate potranno essere ammirate nella insolita atmosfera notturna.

La Gipsoteca di Arte Antica, (19-23) offre ai visitatori la possibilità di visitare le opere della Collezione di calchi in gesso nel suggestivo spazio museale della chiesa di San Paolo all’Orto. Per gli appassionati di astronomia la Ludoteca Scientifica organizza una serie di osservazioni (dalle 22) con il telescopio per ammirare le stelle.

Il Museo della Grafica

offre la possibilità di visitare le mostre in corso, allestite nei suggestivi e storici ambienti di Palazzo Lanfranchi (dalle 19 alle 22).