Giovedì 30 Maggio 2024

Gelato artigianale, sale il fatturato

Migration

Una fiera che presidia cinque filiera, che è un punto di riferimento internazionale per tutti gli operatori coinvolti. Questo è il Sigep. Per quanto riguarda le filiere italiane dell’industria dell’out of home dolce, nonostante il particolare contesto socio-economico che ha caratterizzato il 2022, quello appena concluso è stato un anno di ripresa. Il gelato artigianale ha visto crescere il fatturato del 16% rispetto al 2021, raggiungendo 2,7 miliardi tra gelaterie, pasticcerie e bar con gelato (erano 2.3 miliardi nel 2021 e 1.85 miliardi nel 2020). Anche la pastry (pasticceria) sembra confermare che vivere ‘La dolce vita’ resti una prerogativa italiana, soprattutto durante le feste.

Bene anche il comparto del cioccolato: nel primo semestre del 2022 le vendite sono aumentate del 7,2% rispetto allo stesso periodo del 2021 per un controvalore di 882,7 milioni di euro. Stabile il mercato del pane, che in Italia muove poco meno di un milione mezzo di tonnellate di prodotto, con l’84,9% dei consumatori che si rivolge al panificatore quasi ogni giorno.

Il caffè resta infine una delle bevande più amate; secondo l’European Coffee Report il 95% della popolazione del Belpaese lo assume abitualmente. Cinque filiere in salute, i cui operatori da oggi a Rimini avranno l’occasione di confrontarsi.