Sabato 20 Aprile 2024

L'Agenzia del Demanio supporta le Province per la rigenerazione del patrimonio scolastico

Accordo / Lo stabilisce una convenzione siglata insieme all'UPI. Grande attenzione viene dedicata al miglioramento dell'efficientamento energetico

 L'Agenzia del Demanio deve assicurare supporto alle stazioni appaltanti provinciali

L'Agenzia del Demanio deve assicurare supporto alle stazioni appaltanti provinciali

In un contesto educativo in costante evoluzione, l'importanza di infrastrutture scolastiche adeguate e funzionali non può essere sottovalutata. Riconoscendo questa necessità, l'Agenzia del Demanio ha intrapreso un'iniziativa significativa per supportare le Province italiane nella rigenerazione del patrimonio scolastico. Questo supporto si concretizza attraverso una vasta gamma di servizi offerti dalla Struttura per la Progettazione, in collaborazione con l'Unione delle Province Italiane (UPI), come delineato in una convenzione siglata di recente tra le due entità. La Struttura per la Progettazione si impegna a fornire alle Province un supporto completo, che spazia dalla progettazione di ingegneria e architettura fino alla direzione lavori, includendo anche il collaudo tecnico amministrativo. Questi servizi non si limitano alla mera consulenza ma si estendono a un accompagnamento pratico e formativo, garantendo alle Province non solo l'accesso a competenze tecniche di alto livello ma anche il supporto nella trasformazione digitale dei progetti esistenti. Inoltre, particolare attenzione viene posta sull'efficienza energetica e il miglioramento delle performance degli edifici scolastici, aspetti fondamentali nell'ottica di una sostenibilità ambientale a lungo termine. La convenzione prevede che le Province possano avvalersi di questi servizi attraverso l'adesione agli avvisi di manifestazione di interesse che verranno periodicamente pubblicati dall'Agenzia del Demanio, in collaborazione con l'UPI. Quest'ultima, dal canto suo, avrà il compito di coordinare le attività delle Province, assicurando che le richieste di supporto siano in linea con le reali necessità del patrimonio immobiliare scolastico di competenza provinciale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro