La pausa green piace ai giovani: Tè, infusi e tisane fanno tendenza

Mix e sapori adatti a diversi momenti della giornata, da scoprire al SanaTea

22/08/2021 - di Lorenzo Pedrini

Un modo di coccolarsi a fine giornata che sta prendendo sempre più piede anche in Italia (+16% di valore generato dal mercato nello scorso anno), da indagare tra gli stand di Sana.
Parliamo del consumo in crescita di tè e, soprattuttto, di tisane, al centro di ‘SanaTea’, una delle più attese novità del Salone di settembre. Un luogo, questo, dove potremo scoprire tutte le declinazioni della Camelia sinensis e di tisane funzionali pensate per ogni momento del giorno e della sera, e per ogni stagione dell’anno, in versione calda e fredda. Al centro, come scopriremo a Sana grazie agli esempi di Herbal tea, tè aromatizzati o puri, di un nuovo stile di vita che sta contagiando in particolare i giovani (circa il 60% dei consumatori ha tra i 18 e i 35 anni) e che, con l’abbandono graduale di bottiglie usa e getta a favore di borracce e bottiglie termiche, strizza pure l’occhio alla tutela ambientale. Infatti, gli infusi che accompagnano sempre più i nostri momenti di pausa domestici e non parlano chiaramente di una scelta all’insegna del green e risultano perfetti per seguirci quando siamo a passeggio, ma anche al lavoro o durante lo studio. Grazie, anche, alla possibilità di abbinarli, dal punto di vista gastronomico, come fa il giovane mâitre e influencer Gabriele Bianchi, ospite della manifestazione.