2 mar 2022

Roma, agguato a Nettuno: grave 16 enne ferito alla testa, colpito anche il padre / FOTO

Sul litorale vicino alla Capitale. Sconosciuti armati hanno bussato alla porta di casa delle vittime: ad aprire il minorenne. Obiettivo dell'agguato Antonello Francavilla, ai domiciliari, ritenuto uno dei capi della mafia foggiana

Roma, 2 marzo 2022 - Due feriti nell'agguato di questa mattina a Nettuno. Si tratta di un padre e del figlio raggiunti dai colpi di arma da fuoco sparati da una o più persone attualmente ricercati. Il ragazzo, 16 anni, è stato colpito alla testa e al torace ed è stato trasferito in elicottero al Gemelli. Sull'episodio, avvenuto a poca distanza da un appartamento di via Greccio, indaga la polizia. In base ad una prima ricostruzione alcuni sconosciuti avrebbero bussato alla porta dell'uomo, un pregiudicato. Ad aprire il figlio il 16enne che è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco così come il padre. Le condizioni del minore sono gravi. Nei giorni scorsi proprio a Nettuno c'è stata una operazione della Dda di Roma che ha portato ad una serie di arresti ai danni di appartenenti ad organizzazioni di stampo 'ndranghetista.  E' Antonello Francavilla, di 44 anni, ritenuto uno dei capi della mafia foggiana, il detenuto agli arresti domiciliari ferito nell'agguato compiuto questa mattina a Nettuno, nel quale è rimasto ferito in maniera più grave il figlion di 16 anni.  Francavilla è ai domiciliari dal marzo 2021, dopo otto anni ininterrotti trascorsi in cella. Dall'ospedale romano fanno sapere che "è in corso un intervento neurochirurgico di urgenza cui seguirà intervento di chirurgia toracica. Al termine sarà trasferito in Terapia intensiva pediatrica diretta dal professor Giorgio Conti". La prognosi è riservata. Indagano i magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Roma sul tentato omicidio avvenuto a Nettuno, vicino Roma, questa mattina alle 12. I pm hanno aperto dunque un fascicolo per duplice tentato omicidio a carico di ignoti. Le indagini sono delegate ai poliziotti della Squadra Mobile di Roma. Francavilla sta scontando agli arresti domiciliari condanne (definitive) alla pena complessiva di 13 anni e 4 mesi di reclusione sia per concorso nell'importazione di 300 quintali di hashish dal Marocco, via Spagna, a Foggia, sia per associazione mafiosa. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?