I Carabinieri durante i controlli nei locali
I Carabinieri durante i controlli nei locali

Roma, 20 giugno 2021 - Nel primo fine settimana in zona bianca nel Lazio i controlli dei Carabinieri di Roma non si sono concentrati esclusivamente sul rispetto del distanziamento sociale da parte dei giovani che sono potuti uscire senza più le limitazioni previste dal coprifuoco, ma hanno riguardato anche gli esercizi commerciali.

Oltre ai locali e ai negozi, nel corso dei vari servizi di controllo svolti nello storico rione nel centro della Capitale, i Carabinieri hanno identificato 220 persone e 20 veicoli.

Il bilancio dei controlli

In seguito agli accertamenti dei Carabinieri, sono stati sanzionati amministrativamente cinque esercizi commerciali. In particolare, un ristoratore in piazza della Scala è stato multato per 1.800 euro per avere impiegato un lavoratore in nero.

Il personale di un’enoteca in Vicolo del Cinque è stato sorpreso a servire bevande alcoliche a un minorenne: multa di 250 euro per il gestore. Infine, tre minimarket della zona sono stati sanzionati complessivamente per 1.200 euro perché vendevano bevande alcoliche oltre l’orario consentito dall’ordinanza comunale.