Carabinieri in azione in una foto di repertorio
Carabinieri in azione in una foto di repertorio

Roma, 7 Giugno 2021 – Un uomo di 37 anni è stato arrestato per aver aggredito i carabinieri presenti all’interno dell’ospedale Grassi di Ostia. In particolare, uno dei militari è stato colpito con una violenta testata al volto. È successo nel cuore della notte nel reparto del Pronto soccorso. Il 37enne, in evidente stato di alterazione dovuto all'assunzione di alcolici, si aggirava per i corridoi del nosocomio in stato confusionale e barcollante e, appena ha visto i carabinieri, ha deciso di aggredirli riuscendo a colpirne uno con una testata. L’uomo è stato immediatamente immobilizzato e arrestato e, a conclusione delle formalità di rito, è stato trasferito al Tribunale di Roma per l'udienza di convalida.

Altro arresto a Ostia

Sempre a Ostia, gli uomini dell’Arma hanno arrestato anche un’altra persona. Si tratta di un 42enne, con precedenti penali, sorpreso alla guida della sua vettura mentre trasportava oltre 300 grammi di cocaina.

Durante uno dei numerosi servizi di controllo sul territorio, i carabinieri avevano infatti fermato un'automobile. Sebbene il conducente avesse tutti i documenti di guida e di circolazione in regola, era comunque apparso molto nervoso tanto da indurre i militari al sospetto e a voler approfondire le ricerche. L’uomo è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida, mentre la droga è stata sequestrata.