Lunedì 20 Maggio 2024

Morto Bruno Astorre, senatore del Pd. Ipotesi suicidio

Era a Palazzo Cenci, dove hanno sede alcuni uffici del Senato. Avrebbe compiuto 60 anni tra pochi giorni. Schlein : "Sconvolti e addolorati"

Roma, 3 marzo 2023 - Il senatore del Pd Bruno Astorre è stato trovato morto a palazzo Cenci, in uno degli uffici del Senato. Il parlamentare romano avrebbe compiuto 60 anni tra qualche giorno, l'11 marzo. La notizia ha colto tutti di sorpresa. Ma secondo quanto riportano le agenzie di stamp'a, l'ipotesi che sembra prevalere è quella del suicidio. La procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione al decesso e, come avviene in questi casi per poter fare i dovuti accertamenti, l'ipotesi di reato è istigazione al suicidio. Nell'immobile è arrivata anche la Scientifica per i rilievi.

Morte Astorre, Procura di Roma dispone autopsia. "Non ha lasciato messaggi di addio"

Bruno Astorre e Palazzo Cenci dove è stato trovato morto (ImagoE / Ansa)
Bruno Astorre e Palazzo Cenci dove è stato trovato morto (ImagoE / Ansa)

Subito dopo il ritrovamento del corpo una piccola folla si è radunata sotto Palazzo Cenci, dove è arrivata anche la moglie Francesca Sbardella (sindaca di Frascati, eletta sempre con il Pd, ndr). In piazza tanti amici e colleghi, da Beatrice Lorenzin, in lacrime, al segretario romano del Pd, Andrea Casu, fino a Michela Di Biase, Svetlana Celli, la presidente del I Municipio, Lorenza Bonaccorsi, Marco Furfaro, Umberto Croppi. Si è visto, visibilmente provato, anche Nicola Zingaretti, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Presente anche Emiliano D'Arrigo, il portavoce del presidente del Senato, Ignazio La Russa. In segno di lutto è stato disposto che le bandiere di tutte le sedi del Senato fossero a mezz'asta.

Pd sconvolto e il dolore dei colleghi

Attoniti i colleghi del senatore e gli staff del gruppo al Pd. "È una notizia terribile", il primo commento del presidente del Senato Ignazio La Russa, che si trova in visita in Israele. "Siamo sconvolti e addolorati - dice la segretaria dem Elly Schlein -. Tutta la comunità democratica si stringe attorno alla moglie e alla sua famiglia, agli amici e a tutti i suoi colleghi". Si dice profondamente "turbata" la premier Giorgia Meloni, che definisce Astorre "un avversario appassionato e leale, una persona perbene". 

"Rimango attonito alla tragica notizia della morte di Bruno Astorre. Non riesco a trovare parole di fronte ad un simile dramma. C'è il silenzio. C'è la preghiera. L'abbraccio ai suoi cari", scrive su twitter Enrico Letta. "Una persona intelligente e generosa che ha dato moltissimo al nostro territorio", afferma il sindaco di Roma Roberto Gualtieri dicendosi sconvolto dalla notizia. Bipartisan il cordoglio e i messaggi di vicinanza alla famiglia.

"A nome del Movimento 5 Stelle desidero esprimere il massimo cordoglio per la scomparsa del collega senatore del Partito Democratico Bruno Astorre. La notizia della sua morte, avvenuta negli uffici del Senato, è stata oggi un fulmine a ciel sereno e ha scioccato tutti - scrive Barbara Floridia, capogruppo di M5s a Palazzo Madama -. Bruno Astorre era un collega apprezzato per la sua umanità e correttezza. Ai suoi familiari e a tutti coloro che lo conoscevano va la nostra più sentita vicinanza". Per Giuseppe Conte si tratta di una "perdita dolorosa".

Di "profondo dolore" parla anche il ministro Francesco Lollobrigida, descrivendo Astorre come "un amico e un avversario politico leale, che ha interpretato in questi anni le istanze più profonde del territorio del Lazio". "Pur se da posizioni politiche diverse, abbiamo avuto modo di condividere esperienze politiche e battaglie con l'obiettivo di sostenere le istanze dei cittadini e del territorio. Dedizione e passione hanno contraddistinto tutta la sua storia politica - prosegue il titolare dell'Agricoltura -. Confrontarsi con lui, per me, ha sempre rappresentato un proficuo momento di dialogo. Alla moglie Francesca, alla sua famiglia e alla sua comunità politica giungano le mie più sentite condoglianze". 

Cordoglio anche dalla Lega, che descrive il senatore quale "persona seria e perbene, politico capace". Alla famiglia, ai suoi cari e a tutto il Partito Democratico, rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze", dicono i capigruppo di Senato e Camera Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari. "Una scomparsa che addolora e lascia sgomenti", dice Matteo Richetti, capogruppo di Azione-Italia Viva alla Camera, mentre la capogruppo al Senato Raffaella Paita esprime le condoglianze di tutto il gruppo alla famiglia. "Ciao Bruno. Sei stato un signor professionista della politica, fiero di esserlo. Nei rapporti umani 'sorridevi e sapevi sorridere'. Sei stato un uomo vero, anche nei confronti più accesi. Mi spiace di non aver capito niente prima della tragedia. Una preghiera per i tuoi. Riposa in pace, amico di mille battaglie, riposa in pace", scrive Matteo Renzi su Facebook.