Domenica 26 Maggio 2024

Morte Astorre, Procura di Roma dispone autopsia. "Non ha lasciato messaggi di addio"

Sulla tragedia del senatore Pd trovato morto a Palazzo Cenci i pm capitolini hanno aperto un fascicolo per istigazione al suicidio

Roma, 6 marzo 2023 - Sarà disposta l'autopsia sul corpo di Bruno Astorre, il senatore del Pd trovato morto venerdì scorso a Palazzo Cenci, a Roma. La Procura capitolina ha aperto un fasciolo sulla vicenda, come avviene in questi casi, per istigazione al suicidio. Astorre, secondo quanto si apprende, non avrebbe lasciato messaggi di addio.

Chi era Bruno Astorre

L'allarme sulla morte del senatore Bruno Astorre è scattato venerdì scorso, quando il cadavere del polito del Partito democratico è stato scoperto intorno all'ora di pranzo a Palazzo Cenci, dimora del '500 a due passi dal Senato che che ospita gli uffici di alcuni senatori. Quello di Astorre, che avrebbe compiuto 60 anni la prossima settimana, era al quarto piano. Una morte che ha sconvolto il Senato (è il secondo caso nella sua storia) e il mondo della politica trasversalmente e su cui, per le modalità, sta indagando la procura di Roma. Al suo terzo mandato da parlamentare, dal 2018 Astorre guidava il Pd del Lazio.

Abitava a Frascati insieme alla moglie sposata nel 2021, Francesca Sbardella che di Frascati è sindaca. Nella mattinata di venerdì scorso, intorno alle 9, aveva partecipato come ospite a una rassegna stampa per un quotidiano locale; nella diretta Youtube lo si vedeva mentre commenta le notizie e parla, soddisfatto, dell'elezione di Elly Schlein alla guida del Pd. Poi, il passaggio al Senato. A trovare il corpo e dare l'allarme è stato un infermiere dell'ambulatorio del Senato che affaccia sul cortile di Palazzo Cenci.