Mercoledì 24 Aprile 2024

Patrizia Vicinelli, la poetessa maledetta

Notizie, curiosità, spunti di riflessione, indiscrezioni. Tutto questo e molto altro ancora nel podcast realizzato dalla redazione del Resto del Carlino per raccontarvi Bologna in un modo diverso e inedito

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

L'hanno definita la Carmelo Bene al femminile, la Patti Smith italiana, Icona corporale, kamikaze dell'esperienza", ma lei era proprio Patrizia Vicinelli, poeta, performer, artista visiva e attrice italiana, nata a Bologna nel 1943 e qui morta nel 1991. "una vita da poeta maledetto dell'800' scrisse di lei Nanni Balestrini. Ma di Patrizia Vicinelli, che oggi avrebbe avuto 81 anni e che forse di questo traguardo avrebbe avuto orrore, che cosa rimane nella contemporaneità? Probabilmente le nuove generazioni, anche le più alternative, non la conoscono, ma quando succede è subito culto. Il perché, di una probabile non conoscenza, è raccontato da Fabio Orecchini, che, con Roberta Bisogno, ha curato per la casa editrice marchigiana Argolibri, "La nott'e'l'giorno", che contiene le opere edite, tra cui autentici capolavori della sperimentazione poetica come à, a. A, e Non sempre ricordano e che, soprattutto, riporta la poeta bolognese che amava curare anche il suo look, nelle librerie di tutta Italia, proprio da oggi