Marcell Jacobs nelle batterie dei 100 metri a Tokyo (Ansa)
Marcell Jacobs nelle batterie dei 100 metri a Tokyo (Ansa)

Tokyo, 31 luglio 2020 - Giornata ricca di emozioni oggi alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L'Italia c'è, aggiunge quattro medaglie in bacheca, anche se l'appuntamento col terzo oro viene ancora rinviato. Lo ha sfiorato un super Mauro Nespoli, argento nell'individuale di tiro con l'arco, battuto solo in finale dal glaciale turco Gazoz. Ma a emozionare è stato soprattutto Marcell Jacobs che non solo ha vinto la sua batteria dei 100 metri, qualificandosi per le semifinali (qui dove e quando vederle), ma ha messo a segno uno strepitoso record italiano in 9"94. Passa anche Filippo Tortu con 10"10, miglior tempo stagionale. Le prime gioie nella notte, a cominciare da Simona Quadarella che finalmente batte un colpo in questi Giochi. È lei a regalare all’Italia un’altra medaglia nel nuoto, la ventunesima in totale nel medagliere. L’azzurra è terza negli 800 metri stile libero dietro il fenomeno Ledecky e Titmus. Irma Testa perde ai punti in semifinale nella boxe, ma è storico bronzo. A medaglia anche Pizzolato nel sollevamento pesi, mentre la squadra di sciabola femminile soccombe nella finale di consolazione con la Corea e chiude quarta. Grande Italia nel basket: gli azzurri soffrono, poi battono la Nigeria 80-71: siamo ai quarti. Settebello sul velluto contro il Giappone: 16-8. Una buona notizia anche dalla pallavolo: gli esami a cui è stato sottoposto il capitano dell'Italvolley Ivan Zaytsev hanno escluso fratture, evidenziando un trauma capsulo-legamentoso dell'articolazione metacarpofalangea del quarto dito della mano sinistra. Delusione Jessica Rossi nel tiro a volo. Straordinaria Osakue nel lancio del disco. 

Il programma del 1° agosto / Gli italiani in gara

Azzurri da medaglia

I risultati dell'Italia del 31 luglio / Il medagliere

Il programma dell'atletica / Finale 100 metri Olimpiadi: quando e dove vederla in tv

Sommario

(L'articolo prosegue sotto il widget)

 

Nuoto

E’ arrivata dunque un’altra medaglia dal nuoto. Il merito è di Simona Quadarella che ha riscattato una brutta prova sui 1500 metri conquistando il bronzo negli 800 in 8’18”35 dietro a Titmus in 8’13”83 e Ledecky in 8’12”57. Sfiora invece l’impresa la 4x100 mista mista (Ceccon, Martinenghi, Di Liddo e Pellegrini) che chiude di un soffio in quarta posizione dietro a Gran Bretagna oro, Cina argento e Australia bronzo. Bene anche Lorenzo Zazzeri che raggiunge la finale dei 50 stile col settimo tempo.

Atletica

Il programma dell’atletica si è aperto con l’eliminazione di Claudio Stecchi nel salto con l’asta maschile. Gioie e delusioni invece nei 400 ostacoli femminili: fuori Marchiando, Pedroso è ripescata per le semifinali, qualificazione diretta per Olivieri in 55”54. Grande prestazione per Daisy Osakue: record italiano nel disco con 63.66, eguagliata Maffeis: è finale. Bene anche Luminosa Bogliolo che entra in semifinale nei 100 ostacoli, fuori la Di Lazzaro.

Si ferma in semifinale Anna Bongiorni nei 100 metri: l'azzurra ha chiuso all'ultimo posto la sua batteria vinta dalla giamaicana Shelly-Ann Fraser-Pryce in 10"73 senza forzare.

Brivido azzurro nelle batterie dei 100 metri: Marcell Jacobs ha vinto la sua batteria dei 100 metri a Tokyo 2020 stabilendo il nuovo primato italiano in 9"94, secondo tempo assoluto della giornata. L'azzurro accede alle semifinali, in programma domani. Secondo turno a cui parteciperà anche Filippo Tortu, ripescato con il quarto tempo nella sua batteria (la più veloce di oggi): il milanese ferma il cronometro in 10"10, il miglior tempo della sua stagione. 

Spettacolo nella finale dei 100 metri piani femminili: tripletta giamaicana, vince Elaine Thompson Herah in 10"61, seconda miglior prestazione di tutti i tempi e record olimpico. Al secondo posto Shelly-Ann Fraser-Price (10"74), terza Shericka Jackson (10"76)

Basket

L'Italbasket vola ai quarti di finale. Italia-Nigeria finisce 80-71, è il secondo successo nel girone dopo la vittoria con la Germania e il ko con l'Australia. I ragazzi di Sacchetti partono bene e nel primo quarto chiudono 29-17, giro a vuoto nel secondo quarto (diversi errori da tre punti) e la Nigeria si rifà sotto sul 29-27. Sorpasso degli africani  a 2'20 dalla fine del secondo quarto 36-34, prima che Gallinari e compagni riescano a rimettere la testa avanti: 40-39 al giro di boa. Nel terzo quarto la Nigeria vola a +7 (63-56), grande reazione azzurra nell'ultimo periodo e Italia che va sul 70-64 (Parziale di 16-1). Un Pajola indemoniato trascina i compagni, Melli non sbaglia più nulla e Mannion segna la tripla che spezza le gambe ai nigeriani: finisce con uno strameritato 80-71.

Boxe

Irma testa di bronzo. L'azzurra sconfitta nella semifinale dei pesi piuma (54-57 kg), cede ai punti dalla filippina Nesthy Petecio. Si tratta della prima medaglia della storia per il pugilato femminile.

Tiro con l’arco

Argento vivo, ma con un pizzico di rimpianto per Mauro Nespoli nella prova individuale del tiro con l'arco. L'arciere italiano, oro a squadre a Londra 2012, ha ceduto al turco Gazoz 6-4 in finale (26-29 28-28 27-26 29-29 29-26), dopo aver battuto in semifinale 6-2 il rappresentante di Taipei Chih-Chun Tang (29-27 28-30 28-27 29-28).

Prima la battaglia nei quarti, vinta contro il il tedesco Florian Unruh 6-4 (28-28, 26-29, 29-28, 28-26, 27-27). Negli ottavi Nespoli aveva rifilato un secco 6-0 al brasiliano Marcus D’Almeida grazie ad una prova molto solida. Alle 8:45 la semifinale con il coreano Chih-Chun Tang.

Sollevamento pesi

Antonino Pizzolato si mette al collo la medaglia di bronzo nel sollevamento pesi categoria -81 kg, preceduto solo dal cinese Lyu Xiaojun (oro) e dal dominicano Zacarias Michel Bonnat (argento). L'azzurro ha alzato 165 allo strappo e 200 allo slancio, per un totale di 365 chili.

Pallanuoto

Tutto facile per il Settebello: nella quarta giornata del girone A i ragazzi di Campagna hanno sconfitto il Giappone per 16-8 (5-0; 3-3; 3-1; 5-4). Le reti degli azzurri sono state messe a segno da Figlioli (3), Bodegas (3), Figari (2), Aicardi (2), Di Fulvio, Luongo, Velotto, Renzuto, Echineque, Dolce. Nell'ultimo turno del girone eliminatorio, lunedì 2 agosto, alle ore 10 giapponesi (le 3 italiane) la nazionale azzurra (che finora ha ottenuto tre vittorie e un pareggio ed è qualificata ai quarti di finale) giocherà contro l'Ungheria, una delle favorite per la medaglia d'oro.

Scherma

Nella sciabola a squadre femminile l’Italia (Martina Criscio, Rossella Gregorio, Irene Vecchi. Riserva: Michela Battiston) perde la finale per il bronzo con la Corea del Sud 42-45, subendo una rimonta clamorosa quando era in vantaggio di diversi punti. Nei quarti le azzurre avevano battuto la Cina 45-41, prima di cedere in semifinale alla Francia 39-45.

Volley

Sconfitta indolore per la nazionale italiana di volley, già certa dei quarti di finale. Paola Egonu e compagne si sono arrese alla Cina, eliminata in anticipo, con il punteggio di 3-0. I parziali. 25-21, 25-20, 26-24.

Judo

Sconfitta al primo turno per l’Italia nella prova a squadre mista: azzurri battuti per 4-3 da Israele.

Triathlon

Chiude ottava l’Italia nella staffetta mista vinta dalla Gran Bretagna di 14” sugli Stati Uniti e di 23” sulla Francia, azzurri a 2’42”.

Tiro a volo

Prosegue l’Olimpiade difficile per Jessica Rossi. Dopo l’eliminazione nella prova individuale femminile arriva anche quella nella prova mista a squadre con De Filippis. Solo undicesimo posto per l’Italia, San Marino invece si gioca un’altra medaglia.

Tiro a segno

Trentunesimo posto per Sofia Ceccarello nella carabina tre posizione dopo la prova in ginocchio.

Sport equestri

Italia ultima nel programma completo dopo la prova di dressage.

Tennis

Olimpiadi senza gioie per Novak Djokovic, numero uno della classifica Atp. Il serbo ha perso la partita contro lo spagnolo Pablo Carreno per la medaglia di bronzo, cedendo in tre set 6-4, 6-7 (8/6), 6-3. Era dal 2008, quando Rafael Nadal conquisto' l'oro, che un tennista spagnolo non portava a casa una medaglia vinta ai Giochi Olimpici.

Le altre gare

Una penalizzazione per partenza anticipata nella Medal Race del Windsruf RS:X costa la medaglia all'azzurro Mattia Camboni, terzo prima della gara. L'oro olimpico va all'olandese Kiran Badloen, argento al francese Thomas Goyard, bronzo per il cinese Bi Kun. L'azzurro chiude in quinta posizione.

Restano intatte, seppur difficili, le chance di una storica medaglia per l'azzurro Guido Migliozzi nel golf. Dopo il terzo e penultimo round il vicentino, con un parziale di 68 (-3) su un totale di 204 (71 65 68, -9), si conferma all'11/o posto ed è ora distante tre colpi dal terzo posto condiviso, con uno score di 201 (-12), dal messicano Carlos Ortiz e da Paul Casey (Gran Bretagna).

Leggi anche: 

Jessica Fox ripara la canoa con un preservativo. Poi vince la medaglia d'oro