Michael Andrew
Michael Andrew

Tokyo, 30 luglio 2021 - A Tokyo 3030 è scoppiato il caso Michael Andrew. Il nuotatore americano, quarto nei 100 rana, quinto nei 200 misti e protagonista anche nei 50 stile libero, sta facendo discutere e non poco. Il motivo? I suoi comportamenti fuori dall'acqua. Oltre a essere no vax, il classe '99, secondo quanto riportato da Christine Brennan, commentatrice di Usa Today, Cnn e ABC News, in diverse occasioni non indossa la mascherina, in particolare durante le interviste post gara. Un atteggiamento definito "offensivo" da parte della giornalista statunitense. Andrew risulta - appunto - fra gli atleti non vaccinatisi prima di queste Olimpiadi nipponiche.

Il programma del 31 luglio: le gare da seguire 

Il medagliere: l'Italia torna 15esima. Cina sempre in testa

La testimonianza

"Andrew - scrive la Brennan su Twitter - l'atleta di più alto profilo di Team Usa tra coloro che non sono vaccinati, rifiuta di mettersi la mascherina. Eppure ogni altro nuotatore americano che ho visto in questa settimana ne ha una. Questo è un imbarazzo tutto americano. È offensivo per tutti i suoi compagni di squadra che hanno diligentemente seguito le regole e indossato mascherine ovunque i giornalisti potessero vederli. È incredibile che sia stato permesso da USA Swimming". 

Leggi anche: Sam Kendricks costretto al forfait