Sabato 20 Luglio 2024

Torre Annunziata, il candidato sindaco Carmine Alfano: “I gay nei forni crematori”. Poi si scusa: “Goliardia”

Pioggia di condanne sul direttore della Scuola di chirurgia plastica di Salerno. Il senatore 5s Mazzella avvia un’interrogazione parlamentare: “Suoi studenti denunciano ambiente tossico e sessista”

Il candidato sindaco di Torre Annunziata Carmine Alfano

Il candidato sindaco di Torre Annunziata Carmine Alfano

Napoli, 19 giugno 2024 – Scandalo a Torre Annunziata, nella città metropolitana di Napoli, per le frasi dette dal candidato sindaco e direttore della Scuola di Chirurgia plastica dell'Università di Salerno, Carmine Alfano. “I ricch… nel forno crematorio”, si sente dire dal medico in un discorso sugli omosessuali agli studenti dell’ateneo. E sarebbero stati proprio loro a registrarlo e a mandare l’audio a L’Espresso

"Non ho mai voluto offendere – si è difeso Alfano – Con rispetto riconosco ogni forma di libertà sia ideologica che identitaria”. “Le frasi sono state dette in un contesto di estrema goliardia ed hanno un significato sarcastico, paradossale e clamorosamente inverosimile, senza l'intenzione di offendere qualcuno”, ha sottolineato. 

"Le dichiarazioni omofobe e naziste attribuite al professor Alfano sono gravissime e inaccettabili per qualsiasi cittadino o cittadina, a maggior ragione per chi si candida a ricoprire un ruolo nelle Istituzioni democratiche", la condanna di Antonello Sannino, presidente di Antinoo Arcigay Napoli, e Danilo Di Leo presidente di Pride Vesuvio.

Sandro Ruotolo, neo-eletto eurodeputato per la circoscrizione Sud in quota Partito democratico, ha evocato la necessità di “una condanna senza se e senza ma e chi non lo farà, nei fatti, si mette dalla sua parte e certifica che la pensa come lui”. Anche Alessandro Zan ha invitato la destra a prendere le distanze dalle frasi di Alfano: “Queste non sono opinioni, sono crimini d`odio”, ha affermato. 

"Ho già redatto un'interrogazione parlamentare sul gravissimo episodio – ha assicurato il senatore 5s Orfeo Mazzella – I suoi stessi specializzandi, che hanno diffuso il vergognoso audio rubato del professore, hanno inoltre rivelato un ambiente di lavoro tossico, caratterizzato da offese sessiste e omofobe, vessazioni ed addirittura minacce”. 

Domenica Alfano (Fratelli d’Italia, Forza Italia, Italia Viva e civiche) sfiderà Cuccurullo (Partito Democratico, +Europa, Azione e civiche) per la carica di sindaco di Torre Annunziata. Al primo turno hanno ottenuto rispettivamente il 33,75% e il 41,33% dei voti.