Venerdì 19 Aprile 2024

Ragazzini armati a Napoli: 12enne con coltello a farfalla in Galleria Umberto, a Chiaia un 19enne con pistola a salve

Resta molto diffuso il fenomeno dei giovanissimi che girano con armi di ogni tipo in centro e nelle zone della movida

Nel riquadro il coltello a farfalla sequestrato dai carabinieri a un 12enne a Napoli

Nel riquadro il coltello a farfalla sequestrato dai carabinieri a un 12enne a Napoli

Napoli, 2 aprile 2024 – Resta alta l’attenzione a Napoli sul fenomeno dei ragazzini armati, una “moda” tra i giovanissimi che frequentano le zone della movida e del centro storico della città. E negli ultimi controlli dei carabinieri è stato scoperto un 12enne, ancora un bambino più che un adolescente, che si divertiva a maneggiare un coltello a farfalla mostrandolo agli amici nel pieno centro di Napoli, nella Galleria Umberto. Il ragazzino è stato affidato ai genitori mentre l'arma è stata sequestrata.

I controlli

Anche in altri controlli dei militari nelle zone della movida è stato frequente il ritrovamento di armi addossi a giovani. In via Cavallerizza a Chiaia un 19enne incensurato è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di una pistola a salve priva del tappo rosso; è stato denunciato. Analoga sorte per un 25enne perquisito mentre passeggiava tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli: nelle tasche dell'uomo un coltello in acciaio a lama fissa. Non sono mancati i controlli al codice della strada con 3 scooter sequestrati. Parcheggiatori abusivi sempre nella lente dei controlli: due le persone denunciate in zona Baretti.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui