quotidiano nazionale
8 giu 2022

Pellegrini bloccati a Spalato, il rientro a Napoli

Odissea per 60 devoti campani di ritorno da Medjugorie, rimasti in Croazia per un volo cancellato da EasyJet. Disagi per ammalati, anziani e disabili

8 giu 2022
featured image
Aerei della compagnia britannica EasyJet
featured image
Aerei della compagnia britannica EasyJet

Napoli, 8 giugno 2022 – Odissea per 60 pellegrini campani, bloccati per due giorni a Spalato per un volo cancellato. È stato un problema tecnico quello che ha portato la compagnia britannica EasyJet ad annullare il volo prenotato dal gruppo di fedeli. I pellegrini – che erano di ritorno da Medjugorie – rientreranno a Napoli questa notte dalla Croazia, dove sono bloccati da lunedì 6 giugno.

La comitiva ha dovuto attendere il primo decollo messo a disposizione dalla compagnia aerea, che dovrebbe riportarli a casa con un volo previsto questa sera alle ore 21,50. Ma gli sventurati temono che le cose possano anche andare diversamente, a causa dello sciopero delle compagnie aeree, tra le quali anche la Easy Jet che oggi ha cancellato 80 voli su 400. L'aereo è atteso allo scalo napoletano di Capodichino

Ammalati, disabili e anziani: tutti in difficoltà

Nella comitiva di preghiera ci sono molti anziani e anche una donna disabile e genitori con bambini. Solo un piccolo gruppo di 6 persone ha autonomamente acquistato ieri mattina un volo per rientrare su Roma, per poi proseguire con altri mezzi verso Napoli. Un viaggio durato 11 ore per chi doveva raggiungere il capoluogo partenopeo, con le linee ferroviarie interrotte. Gravi i disagi per il gruppo rimasto in Croazia, che soffre il caldo e la stanchezza, anche perché questa mattina ha dovuto lasciare alle 10 la camera d'albergo per dover attendere fino a questa sera tardi di poter salire a bordo dell'aereo, impegnando il tempo – circa 12 ore in giro per Spalato, con una temperatura molto elevata e insostenibile per gli ammalati.

Questa sera, tutti potranno riabbracciare i propri cari, preoccupati soprattutto per le sorti degli ammalati. Regna lo sconforto soprattutto tra coloro che devono raggiungere Nola, Cava dei Tirreni, Agropoli, Avellino, Benevento e alle ore 24 dovrà trovare mezzi in grado di trasportarli da Capodichino fino a casa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?