Giovedì 13 Giugno 2024

"Negozio chiuso per recita dei figli", il cartello sulle vetrine a Napoli e Padova

I titolari della libreria a Vico Equense: "Questi giorni non torneranno e non possiamo perderli". Virale il messaggio contagia altri genitori che per assistere allo spettacolo di Natale dei loro bimbi diserteranno il lavoro

Il messaggio sulla libreria di Vico Equense

Il messaggio sulla libreria di Vico Equense

Vico Equense, 21 dicembre 2022 - "Avviso importante. Oggi pomeriggio siamo chiusi! Per recita scolastica dei nostri bimbi belli! O è Natale tutti i giorni o non è natale mai!", commentano così i genitori di due bimbi di 7 e 10 anni  titolari della libreria Ubik di Vico Equense che lo scorso 16 dicembre pur di non perdere la recita di Natale dei figli hanno deciso di abbassare la saracinesca.  Giovanna e Raffaele Starace non hanno avuto dubbi, nessuno dei due voleva perdersi l'attimo, da qui la scelta di essere entrambi presenti all'occasione. Non è la prima volta. Avevano già tenuto chiusa la libreria due anni fa e quest'anno hanno deciso di replicare. 

Più di 160 mila like

Quello che per i due genitori lavoratori importa più di ogni altra cosa è che ai loro bimbi arrivi chiaro il loro messaggio d'amore per la famiglia, messo sopra ogni cosa. "Volevamo fargli arrivare il concetto che, anche se a volte non possiamo stare insieme, le occasioni importanti per farlo non possono essere perse", le parole della coppia ai giornali locali.

L'avviso, postato anche sulla pagina social della libreria è diventato virale. Like (più di 160mila), apprezzamenti ed elogi sono piovuti a catinelle. Un post su tutti:  "Meravigliosi genitori. Il 'Carpe Diem' va applicato sempre quando si hanno dei bambini. Da quando nascono stravolgono le nostre vite e ci fanno capire la vera essenza dell'essere al mondo", scrive Paola. 

L'esempio contagi i genitori

E tra i genitori c'è chi ha pensato di seguire l'esempio. "Domani facciamo uguale anche noi , spostato tutto dopo le 18 il ricevimento merce, causa recita del nostro cucciolo, che vuole i nonni ad applaudire", il commento di Marcella. 

In provincia di Padova Elena Cusinato, titolare del Salone "Il bello da Elena" a Galliera Veneta sull'onda ha deciso di  tenere chiusa bottega il 23 dicembre, dalle 16 e giusto per il tempo necessario per poter assistere allo spettacolo natalizio di sua figlia di circa due anni, la prima. Appena saputa la data della recita, Elena ha fatto in modo di tenersi libera e non fissare appuntamenti in quella fascia oraria. "Giovedì e venerdì -  sottolinea Elena - però, faccio continuato, niente pausa pranzo, così da recuperare quelle due orette".