Mercoledì 17 Luglio 2024

Napoli, aggressione omofoba durante il Pride: trauma cranico per due partecipanti

È accaduto in due momenti diversi, prima in via Toledo e poi in piazza Carità. Presenti anche i genitori delle assalitrici

Una panoramica del Napoli Pride 2024 (Ansa)

Una panoramica del Napoli Pride 2024 (Ansa)

Napoli, 1 luglio 2024 – Aggressione omofoba durante il Napoli Pride di sabato: due ragazze sono state aggredite fisicamente e verbalmente da due sorelle, con tanto di ripresa video. È successo in due punti diversi del corteo, in via Toledo e in piazza Carità.

Il tutto ha avuto inizio quando le due partecipanti al Pride stava schizzando giocosamente alcuni passanti con una pistola ad acqua. Le presunte responsabili, infastidite, hanno risposto con insulti omofobi e violenza fisica. Poco dopo, in piazza Carità, le sorelle si sono ripresentate, questa volta accompagnate dai genitori, utilizzando caschi e tirando i capelli alle ragazze. 

A fermare l’aggressione sono stati i poliziotti che stavano presidiando il Pride: le presunte responsabili sono state fermate e individuate. Le due ragazze assalite, invece, sono andate in ospedale – dove è stato loro riscontrato un trauma cranico, con una prognosi di 7 giorni – e in seguito in questura.

Saranno ora affiancate dall’ufficio legale di Antinoo Arcigay Napoli: “Esprimiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà alle due ragazze anche per la forza di denunciare l'accaduto – ha dichiarato il presidente dell’associazione, Antonello Sannino – Ovviamente ringraziamo le forze dell’ordine per essere prontamente intervenute”.