Napoli, scoperta "fabbrica del falso": 7mila articoli contraffatti
Napoli, scoperta "fabbrica del falso": 7mila articoli contraffatti

Napoli, 8 Maggio 2021 - Duro colpo messo a segno dagli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli nei confronti del mercato "parallelo". E' stata scoperta infatti una "fabbrica del falso", capace di produrre abiti che all'occhio umano sarebbero sembrati originali, grazie anche all'utilizzo di una stampante laser professionale. Denunciati i quattro responsabili, per contraffazione e ricettazione.

La scoperta

Quando gli uomini delle Fiamme Gialle sono entrati al'interno di questa "fabbrica del falso", nel quartiere Stella, rione Sanità, hanno scoperto migliaia e migliaia di vestiti contraffatti ammassati alla rinfuse in scarse condizioni igieniche, senza cartellini o privi di marchio. I capi sequestrati sono stati più di 7.000.

Ma non solo vestiti. I finanzieri hanno infatti appurato come l'organizzazione avesse studiato ogni minimo particolare: 100 i macchinari e strumenti di produzione industriale trovati all'interno della fabbrica. Si tratta di macchine altamente specializzate, utilizzate per la produzione in serie della merce contraffatta, e per il materiale utile all'assemblaggio e al confezionamento.

Tutti i capi d'abbigliamento sequestrati, principalmente etichette e modelli di borse recanti noti marchi contraffatti ("Gucci", "Louis Vuitton", "Fendi", Armani"), erano potenzialmente pericolosi per la salute dei futuri acquirenti, in quanto sprovvisti di validi certificati di conformità.