Mercoledì 29 Maggio 2024

Faida Scampia: identificati mandanti e killer dell'omicidio Nardi, nuovo colpo al clan Di Lauro

Emesse cinque nuove ordinanze di custodia, anche Marco Di Lauro, figlio del boss Paolo Di Lauro detto "Ciruzzo 'o milionario", tra i destinatari

Faida Scampia, eseguite nuove misure cautelari per l'omicidio Nardi

Faida Scampia, eseguite nuove misure cautelari per l'omicidio Nardi

Napoli, 3 maggio 2023 - Anche Marco Di Lauro, figlio del boss Paolo Di Lauro detto "Ciruzzo 'o milionario", figura tra i destinatari delle misure cautelari eseguite dai Carabinieri del nucleo investigativo di Napoli nell'ambito delle indagini della Dda partenopea sull'omicidio di Eugenio Nardi, ucciso a Napoli il 4 gennaio 2008.

L'omicidio, secondo quanto ricostruito, è da inquadrarsi nell'ambito della faida di Scampia tra il clan Di Lauro e i cosiddetti Scissionisti, ai quali il clan Sacco Bocchetti, al quale era affiliato Nardi, si era da poco alleato.

Marco Di Lauro, 42 anni, già detenuto come gli altri 4 destinatari dell'ordinanza (Nunzio Talotti, 44 anni, Raffaele Musolino, 40 anni, Pasquale Spinelli, 42 anni, e Gennaro Vizzicaro, 47 anni), è stato catturato il 2 marzo 2019 a Napoli dopo una lunga latitanza durata circa 15 anni.