Covid Campania, bollettino 28 dicembre. De Luca: "A Capodichino test su voli dalla Cina"

Il governatore campano annuncia misure sui viaggiatori in arrivo dall'Est: "Da oggi in poi deve essere sottoposto a tampone. Non possiamo consentirci di accendere focolai di Covid con altre varianti".

Napoli, 28 dicembre 2022 – “Credo che prenderemo qualche decisione rispetto ai cittadini provenienti dalla Cina. Rischiamo di avere nuovi focolai e quindi dobbiamo tenere gli occhi aperti. In Cina viaggiano ormai su un milione di contagiati al giorno. Dobbiamo fare attenzione, non so che diavolo di variante abbiano in Cina". A dirlo è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Mentre in Cina sta scoppiando un nuovo boom di contagi, negli aeroporti internazionali di Fiumicino e Malpensa sono ricominciati i test sui viaggiatori in arrivo dalla Cina, nello scalo lombardo la percentuale di positivi è oltre il 50%. In Campania, “prenderemo delle misure per quanto riguarda l'aeroporto di Capodichino: chi arriva dalla Cina da oggi in poi deve essere sottoposto a tampone. Non possiamo consentirci di accendere focolai di Covid con altre varianti" conclude il governatore. 

Covid Campania, De Luca: "Pericolo varianti dalla Cina". Il bollettino del 29 dicembre

Covid Campania
Covid Campania

Il bollettino di oggi

Sono 2.841 i nuovi positivi al Coronavirus in Campania – oltre 2mila in più rispetto ai 796 casi di ieri – a fronte di 15.372 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in tutta la regione. È quanto emerge dal quotidiano bollettino emesso dalla Regione Campania. Solo un decesso nell'ultima giornata. A livello di ospedalizzazioni, sono 366 i letti occupati da positivi nei reparti ordinari degli ospedali regionali (+12), mentre restano stabili a 19 i ricoverati in terapia intensiva.

Test sui voli in arrivo dalla Cina

Il boom di casi Covid in Cina spaventa il mondo, e anche l'Italia pensa ad adottare misure precauzionali per evitare un'ondata di ritorno. Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, sta valutando in queste ore, con gli esperti e in contatto con le autorità competenti degli altri Paesi Ue, se reintrodurre l'obbligo di tampone per i passeggeri dei voli provenienti dalla Cina.