Venerdì 14 Giugno 2024

Calcio Napoli, tifosi negli aeroporti a salutare azzurri per il match point

Prima i saluti, con tanto di fumogeni, alla partenza a Capodichino. Poi l’accoglienza calorosa da parte del Napoli Club di Udine all’aeroporto di Trieste e la ‘scorta’ con le auto fino all’albergo. Riaperto il centro storico di Napoli dopo la vittoria della Lazio

Tifosi dell’Napoli salutano autobus della SSC Napoli in partenza per Udine

Tifosi dell’Napoli salutano autobus della SSC Napoli in partenza per Udine

Napoli, 3 maggio 2023 - L'autobus del Napoli Calcio è arrivato nel tardo pomeriggio all'aeroporto di Capodichino dove gli atleti hanno preso l’aereo alla volta di Udine per scendere in campo domani sera alle 20.45 alla Dacia Arena.

La squadra di Spalletti, scortata dalle forze dell'ordine lungo tutto il tragitto, è stata accolta nell’aeroporto partenopeo da numerosi tifosi con bandiere, sciarpe e fumogeni radunati lungo viale Umberto Maddalena che hanno salutato l'ingresso degli azzurri dal varco in corrispondenza dei capannoni delle società di spedizione. Contro l'Udinese basterà un punto per la vittoria dello scudetto, con la matematica che potrebbe consegnare a capitan Di Lorenzo e compagni il tricolore già stasera se la Lazio non dovesse battere il Sassuolo.

Approfondisci:

Calcio Napoli al Maradona: bevande limitate e treni potenziati. Come e quando /VIDEO

Calcio Napoli al Maradona: bevande limitate e treni potenziati. Come e quando /VIDEO

Festa grande anche all’aeroporto di Trieste di Ronchi dei Legionari (Gorizia), dove l’aereo è atterrato al tramonto, accolto da un caldo abbraccio da parte delle centinaia di tifosi partenopei. L'aereo è atterrato con qualche minuto di ritardo. Quasi tutti soci o simpatizzanti frequentatori del Napoli Club di Udine, i sostenitori alla vista dei loro beniamini hanno sventolato bandiere azzurre, a scacchi bianco e azzurre e con il simbolo dello scudetto, e intonato canti e slogan di sostegno e affetto. Il passaggio dell'autobus con a bordo i calciatori e lo staff della società sportiva (con tanto di simbolo ‘N’ in un cerchio e la scritta ‘Sarò con te’) è stato festosamente salutato e quasi circondato dalla folla dei tifosi.

La scorta con un centinaio di auto

La tifoseria ha organizzato una staffetta con un centinaio di auto che si sono affiancate a quelle ufficiali di Polizia e Carabinieri, intesa come una affettuosa scorta ai propri beniamini. La squadra alloggerà in un albergo alle porte di Udine - il Là di Moret che ospita quasi tutte le squadre della serie A - ora blindato. All'esterno, comunque, c'è già da un paio di ore un presidio di supporter. Allo stadio di Udine sono attesi circa 15mila tifosi partenopei.

L'attesa degli Ultras

Il risultato della partita Lazio-Sassuolo  col 2 a 0 ottenuto dai laziali all’ultimo minuto non ha dato la possibilità al Napoli di raggiungere in anticipo la vittoria del Campionato di calcio.

Un gruppo di circa 300 ultrà del Napoli ha atteso in piazza Municipio, davanti al Maschio Angioino, il risultato finale di Lazio-Sassuolo. I tifosi, con le bandiere arrotolate, hanno aspettato insieme, accendendo dei fumogeni rossi che illuminavano la piazza, il termine del match da cui poteva dipendere la conquista già da questa sera, o meno, dello scudetto da parte del Napoli. Tutto il centro di Napoli, off limits ai veicoli, poco frequentato e assolutamente tranquillo, è stato riaperto al traffico non appena terminata la partita della Lazio; imponente il dispositivo delle forze dell'ordine.

Approfondisci:

Lazio-Sassuolo 2-0, slitta ancora lo scudetto al Napoli

Lazio-Sassuolo 2-0, slitta ancora lo scudetto al Napoli

Approfondisci:

Strade chiuse a Napoli il 3 e 4 maggio: l'ordinanza del comune in Pdf. Piano per lo scudetto

Strade chiuse a Napoli il 3 e 4 maggio: l'ordinanza del comune in Pdf. Piano per lo scudetto
Approfondisci:

Scudetto Napoli, quanto vale la vittoria del campionato? Premi, diritti tv e sponsor: in arrivo una pioggia di milioni

Scudetto Napoli, quanto vale la vittoria del campionato? Premi, diritti tv e sponsor: in arrivo una pioggia di milioni