Venerdì 24 Maggio 2024

Scarpe con tacco, i modelli più trendy dell’estate 2023

Dalle più classiche alle più stravaganti, sono un accessorio irrinunciabile per sentirsi più sexy ed eleganti

I trend estate 2023 per le scarpe con tacco

I trend estate 2023 per le scarpe con tacco

Le scarpe basse, dalle infradito alle ballerine fino alle sneakers, sono comode e pratiche. Ma le scarpe con tacco fanno sempre la loro figura e rendono più ammiccante e sensuale l’andatura di chi le indossa (a patto di saperle portare con grazia e garbo). Diversamente, un po’ di pratica non guasta, anche perché la moda dell’estate 2023 le mette in primo piano, tra grandi ritorni del passato e novità contemporanee.  

Scarpe con platform o plateau

Se non si vuole rinunciare alla comodità anche con qualche centimetro in più di altezza, una soluzione potrebbero essere le scarpe con tacco con platform o plateau. Nel primo caso, si tratta di calzature con una suola rialzata, nel secondo il leggero rialzo è posizionato sotto la parte anteriore della scarpa, interno o esterno. Sia con la suola platform sia con il plateau, comunque, si sta più comode dal momento che il piede risulta meno inclinato, la schiena fa uno sforzo minore e quindi, in generale, ci si sente alte e si cammina in modo agevole allo stesso tempo, senza dolori e fastidi. Inoltre ci sono molti modelli disponibili, dai più sportivi a quelli più ricercati.  

Sandali wedge

Ecco un ritorno dagli anni Duemila – in linea con altri recuperi della moda di questa stagione – visto innanzitutto sulle passerelle e già da qualche tempo arrivato anche nei negozi. Piacciono perché, anche in questo caso, i sandali wedge sono dei sandali con la zeppa che andavano per la maggiore vent’anni fa, sulla spiaggia e persino sui red carpet. In realtà parliamo di una scarpa storica, originariamente in sughero, creata in primis dallo stilista italiano Salvatore Ferragamo negli anni Trenta.  

Tacchi micro

Chic, simpatici e sensuali, ma con un tocco di brio e ironia, i tacchi micro, noti anche come kitten heels, “da gattina”, sono tra i più richiesti per questa stagione, con un’altezza variabile tra i 3 e i 5 centimetri. Fanno la loro figura sia se messi di giorni, sia se portati dopo il tramonto. Danno un’aria sbarazzina, da adolescente, anche perché in effetti venivano usati nel secolo scorso per insegnare alle ragazze a stare sui tacchi e ad avere un portamento più adulto. A lanciarli, tra gli anni Cinquanta e i Sessanta, fu Roger Vivier che ideò il tacco basso “a virgola”. Furono resi famosi da dive come Audrey Hepburn e Jackie Kennedy.  

Ad arco o a banana

Tra le scarpe con tacco più in viga nell’estate 2023 ci sono anche delle calzature femminili che sembrano dei piccoli oggetti di design, essendo strutturate, arcuate, scultoree e originali. In questo caso il tacco cosiddetto ad arco o a banana ha una forma robusta, è lievemente arrotondato e un po’ incurvato nella parte posteriore del piede. C’è anche la variante a campana, di media altezza, con una superficie di appoggio più ampia rispetto a quella dell’attaccatura.  

Stiletto

È un grande classico destinato a non passare mai di moda. Il tacco a stiletto, alto parecchi centimetri e sottile, è diverso da quello a spillo dal momento che presenta una base più ampia. Base e attaccatura hanno lo stesso diametro. È un’altra creazione che si deve a Roger Vivier e risale alla fine dei Fifties. È un tipo di scarpa col tacco che esalta la figura femminile e la slancia, rendendola più elegante e aggraziata.