Lunedì 20 Maggio 2024

Moda donna: le 4 tendenze per la primavera estate 2023

Pantaloni cargo, crochet, stampe e abiti minimal: scopriamo cosa sarà di moda nella prossima stagione

Moda donna primavera estate

Moda donna primavera estate

La moda vive sempre un passo avanti rispetto al presente e mentre l’inverno infuria e la colonnina di mercurio vira costantemente verso il basso è già tempo per pensare alle tendenze moda per la primavera-estate 2023. Tra grandi classici, fiori, righe e abiti micro, ecco su cosa puntare per non farsi trovare impreparati alla bella stagione.

1. Gli intramontabili pantaloni cargo

Tra i capi da avere a tutti i costi nel proprio guardaroba per la prossima primavera estate ci sono sicuramente i pantaloni cargo. Ampi, a vita molto bassa e pieni di tasche, questi comodi calzoni sono tornati prepotentemente di moda. Si possono abbinare a una t-shirt e alle sneakers per un look sportivo e giovanile oppure a una camicia e una giacca per un outfit più ricercato. I tessuti da scegliere sono quelli morbidi, meglio se lucidi e con tonalità accese come il rosa, il fucsia o il giallo.

2. I capi crochet

Sono in voga da ormai un po’ di anni e per la prossima stagione calda il loro successo non accenna a diminuire. Abiti e top all’uncinetto saranno protagonisti dei look della primavera estate 2023 nella loro versione ragnatela e con le più squadrate forme geometriche. Anche in questo caso le tonalità da scegliere sono quelle più accese, per un outfit dinamico, giovane e ricco di fantasia.

3. Le stampe della primavera estate 2023

Chi ama le stampe nella prossima stagione calda potrà esibirle in tutte le versioni. Pois, righe, quadri e fiori sono infatti protagonisti assoluti del fashion dei prossimi mesi. Si possono indossare con outfit monotematici impreziositi semplicemente da accessori oppure mixare per un look vivace e dinamico. Il must have? Top a fiori e pantaloni o gonna a righe. Le tonalità sono quelle accese ed esuberanti della bella stagione.

4. Gli abiti minimal per un ritorno al passato

L’adagio della moda che prevede che “less is more” è d’attualità anche per la prossima primavera estate 2023. Via libera, quindi, ad abiti semplici, con linee e forme essenziali e per i vestiti che coprono il giusto indispensabile. Quello che fa la differenza in questo caso sono i dettagli: una piega, una texture particolare, un’arricciatura del vestito, un dettaglio in pizzo. Le tonalità da scegliere sono quelle classiche, dal marrone al beige passando per grigio e nero, per un’eleganza senza tempo.