Lunedì 17 Giugno 2024

Il tempo si è fermato

Leggera flessione dei mercati nel 2023. Il fatturato degli orologi da polso. si è assestato a 1,92 miliardi di euro. .

Parliamo di 1,92 miliardi di euro: questo è il fatturato degli orologi da polso in Italia nel 2023. Il mercato è in leggera flessione (-5 per cento) rispetto all’anno precedente, ma tiene comunque le posizioni. Secondo l’indagine Consumer 2023 realizzata da Gfk per Assorologi dedicata al consumatore italiano (indipendentemente dal canale d’acquisto), gli orologi acquistati sono circa 5,3 milioni (-3,8 per cento rispetto al 2022), con una contrazione a valore (1,30 miliardi, -3 per cento sul 2022), mentre l’indagine Retail, dedicata al canale orologerie (indipendentemente dalla nazionalità dell’acquirente), evidenzia un mercato da 3,7 milioni di pezzi (-6,7 per cento) per un valore di 1,1 miliardi (-8,1 per cento).

Inoltre è emerso che per il secondo anno consecutivo il canale online è in calo (34,2 per c% a quantità, 23,3% a valore) a conferma che il picco raggiunto in tempo di pandemia ha rappresentato un valore-limite adesso in fase di riduzione. È stata confermata la rilevanza strategica del canale gioiellerie (47,5% a quantità, 64,3% a valore), mentre è risultato irrilevante per il mercato dell’orologeria il Black Friday.

Risultati e dati relativi al tempo in Italia, sul fronte degli altri mercati, invece, dopo un inizio anno caratterizzato dalla prevalenza dei rialzi, il secondo trimestre vede una frenata dell’export, il 16,1% in meno rispetto all’anno precedente. Un segno negativo registrato da quasi tutti i maggiori mercati. Ad aprile, poi, però è la volta di quello che è a tutti gli effetti l’appuntamento più importante e atteso dell’anno per il settore: dal 9 al 15 aprile scorsi, il gotha dell’orologeria si è ritrovato per una settimana al Watches and Wonders di Ginevra, dove le Maison hanno presentato alla stampa internazionale e agli addetti ai lavori le loro novità.

Il fine settimana, come ormai accade da qualche edizione, anche il pubblico ha potuto ammirare le nuove meraviglie del tempo. Calato il sipario sul Salone, i numeri dicono che quella del 2024 sia stata un’edizione da record: oltre 49mila visitatori unici (+14% rispetto al 2023), tra cui 5.700 rivenditori e 1.500 giornalisti, 54 i marchi presenti con le loro novità. Oltre 10mila sono stati gli appuntamenti fissati (+25% rispetto al 2023) e 1.800 le sessioni stampa Touch & Feel. Il prossimo appuntamento con gli orologi è in Cina, dove, per il quarto anno, a Shanghai si svolge il Watches and Wonders, dal 28 agosto al 1° settembre. I marchi espositori si insedieranno al West Bund Art Center per cinque giorni: i primi due sono riservati ai professionisti, poi l’evento aprirà per la prima volta le porte al grande, da venerdì a domenica.