Giovedì 13 Giugno 2024
Redazione
Moda

Burro, il colore dell'inverno

La tonalità fra il panna e il giallo candido è tra le protagoniste della palette di colori di tendenza per la moda di questo autunno inverno e lascia indietro i toni sparkling, i colori accesi e persino il beige

Cappotto color burro di Rejina Pyo, ph courtesy @rejinapyo

Cappotto color burro di Rejina Pyo, ph courtesy @rejinapyo

Burro una parola fortemente evocativa, ha in sé l'idea di avvolgenza e comfort, di profumi intensi e seduttivi per l'olfatto e il gusto, per il tatto, ma anche per la vista! A tavola ha un gusto rotondo e morbido, sulla pelle è vellutato e soffice. Qui però non parliamo di crostate o paste al burro e salvia né di creme per il corpo, parliamo di colori. E sì, perché proprio quella tonalità fra il panna e il giallo candido è tra le protagoniste della palette di tendenza per la moda di questo autunno inverno. Una gamma cromatica che lascia indietro i toni sparkling e i colori accesi Barbie Style per far spazio a nuance più soffici e “golose”, fra sfumature caramello, burro, zucca, marrone caffè e panna. Perché, ammetiamolo, sia che sia spalmato su un po' di pane a lievito naturale, che si sciolga in un mucchio di patate novelle o che prenda la forma di un vestito sottoveste sexy e setoso, cosa c'è di più delizioso del burro?

Le tonalità burrose sono versatili e lusinghiere per tutti gli incarnati

Una stagione fredda, dunque, in cui il mondo della moda abbandona il beige in favore di una nuance burrosa neutra per abbinamenti inediti, ma non azzardati. In passerella abbiamo visto il caramello abbinato al rosso da Tory Burch, il giallo pallido burroso - appunto- abbinato al panna da Givenchy, un incantevole grigio soft indossato con il caramello da Miu Miu, e ancora burro e verde petrolio da Lanvin, giallo crema e marrone profondo da Saint Laurent, e persino un abbinamento che sembra più un dolce al piatto che un capo da indossare da Prada che ha proposto il marrone castagna con il grigio ardesia e il bianco latte. C'è quasi da leccarsi le labbra! Viene quasi da pensare che nelle intenzioni dei designer ci fosse la voglia di evocare nell'abbigliamento il comfort e la morbidezza dei piaceri della tavola e anche quel certo non so che di intimo che gli aromi burrosi portano con sé. Di fatto i grandi nomi della moda hanno guardato proprio a questo ingrediente così amato in cucina per le loro proposte moda. Da JW Anderson e Jil Sander a Max Mara, Loewe e Tory Burch, da Givenchy, Zimmermann, Tove, Cecilie Bahnsen, Christopher Kane fino ad A.W.A.K.E. I designer hanno presentato svariati capi in tonalità burrose, suggerendo che non si tratterà di una tendenza fugace, ma che questa estetica perdurerà anche per le stagioni a venire. Sebbene il giallo non sia un colore che molti di noi trovano facile da indossare, questa versione più morbida, più tenue e pastello del colore, infatti, lo trasforma completamente e lo rende veramente universalmente lusinghiero.

Come abbinarlo?

Per quanto riguarda gli abbinamenti, il color burro può essere indossato praticamente con tutto, dal verde oliva al rosa pastello, al blu marino, al viola e persino ai metallizzati ed è splendido con il bianco. Non c'è letteralmente nessun colore che sia vietato quando si tratta di mettere insieme un look con questa tonalità. C'è, tuttavia, un modo di indossarlo che svetta su tutti gli altri, ovvero di indossare capi di questa nuance dalla testa ai piedi o abbinato ad altri capi neutri in nero, bianco e marrone. In linea con la macro tendenza del “quiet luxury”, il burro appare un colore incantevole e ipnotico nel modo più elegante e discreto: il colore perfetto per elevare un outfit quando non si è dell'umore giusto per indossare qualcosa che attiri troppo l'attenzione su di sé. Il ventaglio di abbinamenti è dunque ampio. È una tonalità delicata che dona comfort, come abbiamo detto, agli abbinamenti, ma che allo stesso tempo risulta inaspettatamente fresca. Nelle collezioni autunnali, il giallo burro è stato proposto anche combinato con un altro colore estremamente di moda: il grigio, nonché con toni neri, marrone scuro, verde kaki e biancastri. Gli stilisti suggeriscono di scegliere abiti dai tagli minimalisti o moderni, realizzati con tessuti giallo burro. Anche la maglieria in questo colore è di moda: dai cardigan lunghi, agli abiti aderenti in maglia fino ai maglioni oversize. Se c'è un capo su cui investire è un cappotto giallo di maxi lunghezza in stile classico realizzato in lana liscia. La sua lunghezza e colore rifletteranno, infatti, le ultime tendenze della stagione, ma grazie alla sua silhouette senza tempo, un cappotto del genere potrà essere sfruttato per molti anni, facilmente abbinabile e versatile.