Previsioni del tempo, neve in arrivo (foto iStock)
Previsioni del tempo, neve in arrivo (foto iStock)

Roma, 17 gennaio 2020 - Finalmente cede il blocco dell'alta pressione che da oltre un mese tiene sotto scacco l'Italia, con importanti ripercussioni sulla qualità dell'aria (e con blocchi del traffico conseguenti). Una perturbazione atlantica, secondo le previsioni meteo, è pronta per colpire molte regioni italiane riportando la pioggia e la neve. Potrebbe invece lasciare la Pianura padana lo smog, ma su questo fronte e meglio seguire gli sviluppi e tenersi aggiornati.

Da questa sera il tempo peggiorerà al Nord Ovest con piogge via via più diffuse che dalla Liguria si estenderanno al Piemonte e alla Lombardia in nottata. In nottata peggiorerà anche su Toscana, Umbria e Lazio con prime precipitazioni. Sabato 18 gennaio, al mattino maltempo su Lombardia, Nord Est, Toscana, Lazio, Umbria e Marche con piogge diffuse e nevicate, sulle Alpi a 4-700 metri, sull'Appennino settentrionale sopra gli 800 metri, su quello centrale a partire dai 900-1200 metri. Qualche pioggia potrà bagnare anche le coste della Campania e della Calabria tirrenica. Nel corso del pomeriggio il tempo sarà migliorato al Nord Ovest, ultime piogge bagneranno ancora il Nord Est e i settori centrali (specie il lato adriatico).

Irruzione domenica 19 gennaio di venti più freddi dai quadranti nordorientali. Il tempo migliorerà al Nord, sulle regioni tirreniche e al Sud. Rimarrà più instabile sulle regioni adriatiche centro-meridionali dove occasionali nevicate potranno imbiancare l'Appennino sopra i 7-900 metri. IlMeteo.it comunica inoltre che la settimana prossima l'alta pressione comincerà ad aumentare al Nord, mentre al Centro Sud ci sarà una fase di maltempo che colpirà duramente la Sardegna. Le piogge però interesseranno anche i settori ionici e inizialmente ancora i versanti adriatici centrali. 3bmeteo dice che dopo il weekend è in arrivo "aria fredda da Nord Est", dalla Russia, "con calo termico e neve anche a quote collinari. Poi rimonta l'anticiclone".

Vacanze sulla neve, tutte le attività che si possono fare in montagna

In montagna con i bambini: i consigli per farli divertire in sicurezza sulla neve

Sport invernali: i consigli per le attività outdoor

Meteogiornale.it, anche oggi, ribadisce che secondo le ultime emissioni del Centro meteo europeo, "nei prossimi quindici giorni l'Italia avrà a che fare con due ondate di freddo a distanza di una settimana, la prima delle quali vi sarà nel prossimo weekend, mentre la seconda sarà in arrivo per quello successivo, dal 26 gennaio in avanti". Ricordiamo che si tratta di tendenze a lungo termine per le quali serviranno ulteriori verifiche.

La mappa di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto)

Le previsioni del tempo di sabato 18 gennaio

Nord Ovest
Nuvole e locali rovesci sui settori occidentali della Lombardia, per il resto prevalenza si sole. Previsti 10-11° a Milano e Torino nelle ore più calde.

Nord Est
Piogge diffuse su tutti i settori fin dal mattino, con nevicate sulle Alpi oltre i 600/800 metri. Fenomeni in attenuazione in serata a partire dall'Emilia. Massime intorno ai 7° a Bologna e Venezia.

Centro
Tempo instabile lungo il Tirreno e nelle zone più interne, con piogge, temporali sparsi e nevicate sugli Appennini dai 900 metri. Rovesci anche sulle Marche settentrionali. Attesi 11° a Firenze e 14° a Roma.

Sud e Isole
Piogge sparse su Campania, Calabria tirrenica e nord della Sicilia; altrove nubi in aumento ma clima asciutto. Particolarmente soleggiato in Puglia. Clima comunque abbastanza mite, con 14-15° a Napoli, Bari e Palermo.