Lunedì 17 Giugno 2024

Torna il grande caldo con notti tropicali: minime fino a 28 gradi nelle grandi città. Zero termico a 5.200 metri

Gli effetti dell’anticiclone africano sull’Italia secondo le ultime previsioni meteo. Si salva il Sud (in parte). Ecco il quadro delle temperature

Temperature minime in aumento in Italia

Temperature minime in aumento in Italia

Roma, 17 agosto 2023 – Quando pensi che il peggio sia passato ecco che il caldo ritorna. Certo, siamo ad agosto, dirà qualcuno. E il caldo non deve sorprendere. Secondo le previsioni meteo, però, le temperature che ci attendono non sono in linea con le medie. L’anticiclone africano va rafforzandosi in queste ore, con ripercussioni sulla colonnina di mercurio che si faranno sentire già da domani, venerdì 18 agosto. Ma è nei giorni successivi che la canicola raggiungerà il suo picco fino a sfiorare i 40 gradi nella grandi città. La novità saranno soprattutto le minime, degne delle notti tropicali. Vediamo qui sotto i dettagli. Intanto Il Nord Ovest affronta ore instabili. Un’allerta meteo è stata diramata dalla protezione civile per oggi, giovedì 17 agosto su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia ed Emilia, colpite da temporali anche intensi con fulmini, vento forte e grandinate.

Sommario

Arriva ‘Nerone’, temperature come a luglio

L’alta pressione subsahariana che iLMeteo.it ha ribattezzato 'Nerone’ dal Mediterraneo occidentale va estendendosi anche sul nostro Paese. Qualche effetto comincia a sentirsi ma è nel weekend che ne sentiremo chiaramente gli effetti. Tra venerdì 18 agosto e sabato 19 agosto, le temperature raggiungeranno valori di 36-37 gradi nelle pianure del Nord, al Centro e in Sardegna. Il picco si diceva è previsto da domenica 20 agosto, quando secondo il 3Meteo, il caldo si misurerà nei termini di 38 gradi (in Emilia, Sardegna, e Veneto) e 39/40 gradi di massima (Toscana e Lombardia)

Meno interessato dagli effetti dell’anticiclone sarà il Sud, per l’effetto di correnti più fresche asciutte provenienti dai Balcani e dall’Egeo, che se non porteranno instabilità contribuiranno però a mantenere i valori non lontano dalle medie. Un punto interrogativo riguarda la Campania: nelle province di Caserta e Napoli, le massime potrebbero salire invece fino ai 38 gradi

Notti tropicali: 26 gradi di minima a Milano, 28 a Genova 

Vale la pena dare un occhio anche alle temperature minime che rappresentano la vera sorpresa. Attualmente i modelli previsionali parlano di valori elevati. Nelle notti della prossima settimana, a partire da domenica 20 agosto, si stimano temperature che oscillano tra i 23-24 gradi a Firenze, 24-25 a Bologna, Roma, Perugia e Torino, 25-26 a Milano e Napoli, fino ai 27 di Cagliari e Palermo, e ai 28 in Puglia e a Genova (fonte 3bmeteo). L’umidità renderà il caldo ancora meno sopportabile e per chi non ha un condizionatore dormire potrebbe essere un’impresa. 

Zero termico a 5.200, i rischi della fusione dei ghiacciai

La colonnina di mercurio farà fatica a scendere anche in montagna. Lo zero termico, la quota alla quale la temperatura passa da valori positivi a valori negativi  è previsto a 5200 metri tra domenica e lunedì, specie sulle Alpi occidentali - fa sapere Antonio Sanò, direttore de ilMeteo.it -. Sarebbe un nuovo dato sorprendente, raggiunto solo un paio di volte in modo diffuso negli ultimi 30 anni, il 20 luglio 1995 prima e il 25 luglio 2022 poi”. Considerando che il Monte Bianco, la vetta più alta d'Europa, misura 4.809 metri, lo zero termico sopra i 5mila significa fusione dei ghiacciai con tutte le ripercussioni e i rischi che questo comporta. “Crolli di parete e frane improvvise in alta montagna, laddove il fondo ghiacciato solido lasciasse troppo spazio alle acque di fusione”. 

Previsioni 3bMeteo