Martedì 18 Giugno 2024

Temporali, venti e temperature in forte calo: ecco cosa succederà nelle prossime ore in Veneto

Rientrato il rischio valanghe, la protezione civile ha emesso un nuovo bollettino meteo valido dalle 10 di martedì 16 alla mezzanotte del 17 aprile. La mappa con le temperature in tempo reale

Veneto, vento e temporali sulle coste e in pianura

Veneto, vento e temporali sulle coste e in pianura

Venezia, 15 aprile 2024 – Temporali sparsi tra la pianura e le Prealpi: così cambia il meteo nelle prossime ore in Veneto. Neve in quota prevista solo sulle cime più alte delle Dolomiti. Il centro meteorologico regionale avverte: temperature in calo e stato di ‘attenzione’ per vento forte sulla costa e le zone di pianura.

Dopo qualche rovescio sparso e neve sulle cime delle Dolomiti di oggi pomeriggio, domani 16 aprile temporali e rovesci sparsi più probabili sulle Prealpi e marcato calo termico. Ecco cosa succederà in Veneto a partire dalle 10 di martedì 16 aprile e fino alla mezzanotte di mercoledì 17 aprile.

Previsioni per martedì 16 aprile

Dalla tarda mattinata di domani, martedì 16 aprile, è prevista una crescente instabilità con probabili rovesci e temporali sparsi tra Prealpi e pianura del Veneto. Le temperature diurne saranno prevalentemente in calo. È previsto un significativo rinforzo dei venti da nord-est in pianura e lungo la costa veneta. I venti potrebbero rinforzare soprattutto nel pomeriggio lungo la costa e la pianura limitrofa.

Approfondisci:

Neve e temperature in picchiata in Emilia Romagna: le previsioni meteo dell’esperto

Neve e temperature in picchiata in Emilia Romagna: le previsioni meteo dell’esperto

Bollettino meteo

Sulla base di queste previsioni meteo, la protezione civile regionale ha emesso un bollettino che, dalle 10 di domani 16 aprile e fino alla mezzanotte di mercoledì, dichiara la fase operativa di 'attenzione' per vento forte su costa e pianura.

"Per quanto riguarda invece il rischio valanghe, viene dichiarata cessata la fase operativa di 'attenzione' e il ritorno alla normalità per il territorio antropizzato delle Dolomiti e Prealpi”, fanno sapere dalla protezione civile del Veneto.

Mappa: come cambia il tempo