Mercoledì 29 Maggio 2024

Whatsapp, tre nuove funzioni per proteggere la privacy: ecco quali

Zuckerberg ha annunciato novità per le chat di gruppo, la visibilità di chi è online e gli screenshot

Roma, 9 agosto 2022 - Nuove funzioni per aumentare la privacy su Whatsapp. Un rafforzamento delle modalità di tutela personale che riguarda tre ambiti: le chat di gruppo, la visibilità di chi è online e gli screenshot. É stato lo stesso Mark Zuckerberg - presidente e ceo di Meta che controlla i servizi di Facebook, Instagram, Messanger e Whatsapp - oggi con un post su Facebook, ad annunciare tre nuove funzioni per tutelare la privacy delle persone, offrendo un maggiore controllo sulle conversazioni e ulteriori livelli di protezione mentre si inviano e ricevono messaggi.

"Sono in arrivo nuove funzionalità per la privacy su WhatsApp", annuncia il ceo e fondatore di Meta che gestisce i servizi di messagistica di Whatsapp.  Si potrà "uscire dalle chat di gruppo senza avvisare tutti i partecipanti, decidere chi può vedere quando si è online e impedire gli screenshot dei messaggi visualizzabili una sola volta" spiega.  "Continueremo a creare nuovi modi per proteggere i vostri messaggi e mantenerli privati e sicuri come nelle conversazioni di persona" conclude Zuckerberg.

Il post su Facebook di Mark Zuckerberg
Il post su Facebook di Mark Zuckerberg

Cosa cambia sulle chat e da quando

La prima modifica è la possibilità di uscire silenziosamente dai gruppi. "Ci piacciono le chat di gruppo - spiegano da Meta - ma in alcuni casi non vorremmo farne parte per sempre. Adesso sarà possibile uscire da un gruppo in forma privata, senza che questo sia reso noto a tutti. Invece di notificare all'intero gruppo l'uscita di una persona, limiteremo la notifica ai soli amministratori. Questa funzionalità è disponibile a partire da oggi".

La seconda novità è quella di scegliere chi può vedere quando si è online. "Vedere quando gli amici o i familiari sono online ci aiuta a rimanere in contatto - si legge nella nota di Meta- ma tutti abbiamo avuto momenti in cui volevamo controllare WhatsApp senza far sapere di essere connessi. Per le volte in cui si desidera mantenere privata la propria presenza online, stiamo introducendo la possibilità di selezionare chi può o non può vedere quando si è online. Questa funzione sarà disponibile per tutti gli utenti a partire da questo mese".

Infine il blocco degli screenshot per i messaggi visualizzabili una sola volta. "I messaggi visualizzabili una sola volta - spiegano ancora - sono già un modo estremamente popolare per condividere foto o contenuti multimediali che non devono essere conservati. Stiamo abilitando il blocco degli screenshot per i messaggi visualizzabili una sola volta in modo da garantire un ulteriore livello di protezione. Questa funzionalità - conclude Meta - è in fase di test e ci auguriamo di poterla rendere presto disponibile".