Unghie nere, il top trend della nail art nel 2024

Lo smalto noir è considerato minimalista, al passo coi tempi e genderless

Smalto noir
Smalto noir

Una delle principali tendenze del 2024 nel campo della nail art è quella delle unghie nere, che si sono affermate già da un po’ nei beauty trend delle ultime stagioni e che vedremo spesso anche quest’inverno. Lo smalto nero piace pure sui social ed è considerato moderno, perfetto per uno stile contemporaneo, minimalista, essenziale.  

Vip

Il trend in questione è ritenuto unisex e inclusivo e, come tale, viene indossato sia da uomini che da donne anche tra le celebrities. Ne sono un esempio personaggi come Harry Styles, Jared Leto, Johnny Depp, Achille Lauro, Morgan, Damiano David dei Måneskin e Marc Jacobs che hanno sfoggiato spesso le unghie nere, ai concerti, in televisione e in varie altre occasioni pubbliche e mondane, al pari di Charlize Theron, Chiara Ferragni ed Emma Marrone, per citare nomi famosi sul fronte femminile.

Tra estetica e psicologia

Le unghie nere, dunque, sono considerate adatte a tutti, purché siano realizzate con un colore noir pieno, intenso e neutro, seguendo la filosofia della #BlackNailTheory, hashtag gettonato e tendenza virale sui social. Lo smalto nero, cioè, è associato a un'estetica elegante e sofisticata. Questo colore aggiunge un tocco di raffinatezza a qualsiasi look, ed è una scelta chic per chi desidera un aspetto più classico e alla moda. Oltretutto il nero è una tonalità neutra e versatile che si abbina bene con qualsiasi tipo di abbigliamento e accessorio. Può essere indossato in molteplici contesti, dai contesti più formali a quelli più casual. Molte persone scelgono lo smalto noir come espressione della propria individualità e stile personale. Il nero è spesso associato a una sensazione di ribellione, mistero, profondità e le persone amano utilizzare questo colore per comunicare la propria unicità e la propria individualità e trasmettere grinta e determinazione.

Come fare le black nails

Per ottenere unghie nere perfette, si potrebbe iniziare a stendere una base coat per proteggere l'unghia e creare una superficie liscia. Successivamente sono necessarie almeno due passate di smalto nero, prestando particolare attenzione ai bordi dell'unghia e alle cuticole. Infine, l'applicazione di un top coat lucido o opaco aiuta a fissare il colore. Per quel che riguarda la forma ideale per questo tipo di risultato, essa può variare, adattandosi anche a diverse lunghezze: le principali versioni sono quelle a punta, a mandorla, quadrate o squoval (mix tra quadrate e ovali).

Errori da evitare

Per avere una manicure noir impeccabile e pulita, ci sono alcuni piccoli e semplici accorgimenti a cui prestare attenzione. Sarebbe bene, innanzitutto, non applicare strati troppo spessi di smalto, che possono causare la formazione di antiestetici grumi e comportare un’asciugatura più lenta e imperfetta. La base coat è importante per proteggere le unghie e garantire un’aderenza uniforme dello smalto. Dunque questo passaggio non va trascurato o, peggio ancora, saltato. Come si dovrebbe fare anche per gli altri nail polish, bisognerebbe pulire accuratamente imperfezioni o sbavature con un bastoncino di cotone imbevuto di solvente per unghie.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro