PATRIZIA TOSSI
Magazine

Tim Burton contro le fiabe Disney in stile IA: “Ti sottraggono qualcosa dall'anima”

Al regista di ‘Beetlejuice 2’ (in dirittura di arrivo) non convince l’esperimento di BuzzFeed: i cartoon più iconici ridisegnati nel suo inconfondibile tocco gotico-noir

Esperimento BuzzFeed: personaggi Disney in chiave Burton con l'IA
Esperimento BuzzFeed: personaggi Disney in chiave Burton con l'IA

Los Angeles, 13 settembre 2023 – Tim Burton schierato contro l’intelligenza artificiale. Si allarga il fronte della protesta che sta dilagando da mesi a Hollywood, dove attori e sceneggiatori sono ancora in sciopero per fare muro contro l’invasione della tecnologia nell’industria cinematografica. Questa volta tocca al regista Tim Burton, indimenticabile il suo ‘Beetlejuice - Spiritello porcello’ (1988).

Ed è proprio mentre è impegnato nel sequel dello storico e dirompente film di animazione – Beetlejuice 2, in programma per il 2024 con Michael Keaton e Jenna Ortega protagonisti – che l’ex disegnatore Disney ha alzato lo scudo contro l’IA: “È come se ti succhiassero via qualcosa, ti sottraggono qualcosa dall'anima o dalla psiche. Come se un robot si appropriasse della tua umanità, della tua anima”. Ecco cosa è successo.

‘Sposa cadavere’ in versione IA?

Sposa cadavere’ disegnata dall’intelligenza artificiale? È un passaggio inevitabile quello che sta iniziando a farsi strada, una vera e propria rivoluzione come quella accaduta tanti anni fa con la grafica computerizzata per i film di animazione. Prima è caduta la matita, ora la creatività degli umani. Tim Burton è saltato dalla sedia quando ha visto le principesse della Disney reinterpretate dalla tecnologia IA, tanto belle quanto irreali.

Esperimento BuzzFeed

BuzzFeed ha usato un algoritmo di IA per ricreare i protagonisti delle più famose favole Disney con l’inconfondibile stile di Tim Burton. Da Frozen alla Sirenetta, Biancaneve e Cenerentola, Rapunzel o la Bella addormentata nel bosco (la più riuscita, con tanto di cicratrice sulla guabncia). Ma ci sono anche il Re Leone, Aladin e Peter Pan. Esperimento riuscito? Il regista dice no. “Hanno fatto una mia versione AI dei personaggi Disney. Non riesco a esprimere come mi sono sentito”, ha commentato Tim Burton. “Mi ha ricordato quelle culture che dicono: Non fotografarmi sennò mi rubi l'anima”.

È come se il progresso si rivoltasse contro la creatività innovativa di Tim Burton. Entrato a soli 18 anni nella squadra di grafici e disegnatori della Walt Disney Animation Studios, Burton ha collaborato al famosissimo lungometraggio ‘Red e Toby - Nemiciamici’ (The Fox and the Hound) del 1981. Ma non era contento del lavoro, uno stile troppo lontano dalla sua vena creativa. “Era una tortura, dovevo disegnare tutte le scene con le graziose bestioline ammiccanti. Semplicemente non ci riuscivo”, aveva detto tempo fa commentano Red e Toby. Fu così che la sua storia prese un nuovo corso.

Beetlejuice 2: quando al cinema

Anche il set di ‘Beetlejuice 2’ sta subendo ritardi a causa dello sciopero in atto a Hollywood. Le riprese sarebbero però in dirittura di arrivo: mancherebbero pochi giorni all’ultimo ciak. E così nel settembre nel 2024, Tim Burton sarà di nuovo nelle sale il sequel del suo film di animazione più dirompente: il gotico e decadente mondo all’incontrario, tra morti ed effetti soprannaturali nell’oltretomba. In tv lo vedremo ancora in Mercoledì, la fortunata serie con Jenna Ortega nata dalla creatività di Burton. Un colpo di fulmine tra i due, tanto che il regista ha voluto la bella Ortega anche per il nuovo Beetlejuice.