Il test d’amore su TikTok: cos’è la teoria della buccia d’arancia

Come è nato il fenomeno social che è diventato virale nel giro di pochi giorni

Teoria della buccia d'arancia su TikTok
Teoria della buccia d'arancia su TikTok

Un tempo bastava una margherita colta in un prato, un semplice fiore di campo con cui giocare, con poesia e romanticismo, al mama non m’ama, fino all’ultimo petalo. Oggi, invece, anche per i dubbi sentimentali, vengono in soccorso consigli e tutorial diffusi sui social network, TikTok in testa. Di recente, sulla piattaforma, si è diffuso un video di una content creator che propone un metodo per comprendere se il proprio partner nutre sentimenti veri. Questo metodo è noto come la teoria della buccia d'arancia.  

Il test

L’idea, diventata subito virale, con milioni di visualizzazioni e tante condivisioni, consiste sostanzialmente in un test basato su un gesto apparentemente banale per valutare l'affetto e la cura del proprio partner. Il nome di questo sistema, legato alla buccia d'arancia, deriva dal fatto che, secondo questa teoria, se il partner sbuccia un'arancia senza che questo gli venga richiesto dimostra amore e preoccupazione per il benessere dell'altro. Al contrario, se rifiuta o suggerisce di farlo da soli, potrebbe essere interpretato come un segnale di scarsa attenzione.

Le testimonianze

Tutto è nato dal video della TikToker Jenna Skates, una pasticciera, che ha raccontato ai suoi follower come il suo fidanzato sia stato premuroso nei suoi confronti e abbia provveduto lui stesso a levarla dall’impiccio per esempio separando il tuorlo dall’albume, mentre cucinava, ma le sue unghie fresche di manicure si sarebbero potute rovinare, e andando a prendere un elastico affinché potesse legare i capelli, desiderio espresso ad alta voce da Jenna, senza che lei si affaticasse o muovesse un dito. Tra i follower che hanno visto il mini-filmato c’era anche la creator Anna Birmingham, che da lì ha pensato di sottoporre il suo fidanzato a una prova. Questo test, nello specifico, consisteva nel chiedere al partner di compiere piccoli gesti di cura, come sbucciare un'arancia. Secondo la Birmingham e chi sostiene la sua teoria, se il partner esegue i gesti senza esitare, dimostra amore e attenzione. Il ragazzo di Anna, però, di fronte alla richiesta di pulirle l’agrume, per l’appunto, si è mostrato poco collaborativo. Tanto è bastato alla Birmingham per decidere di prendersi una pausa dalla relazione. Anna ha realizzato che stava accettando troppo poco e, pertanto, ha deciso di prendersi una pausa nella relazione. Molti utenti ritengono che le piccole azioni riflettano l'affetto genuino dell'altro, contribuendo così alla popolarità della teoria della buccia d'arancia e portando molte coppie a valutare seriamente la propria storia sentimentale.

Le reazioni

Rispetto alla teoria della buccia d’arancia gli utenti di TikTok si sono divisi. Alcuni utenti sostengono che non abbia senso, dato che, a prescindere dall’amore e dalla passione che si possono provare, a molti verrebbe naturale rispondere alla propria metà di provvedere autonomamente alle piccole incombenze, che si tratti di sbucciare un frutto o di altro. Al contrario, secondo altri è proprio da piccole cose come quelle che si può capire se e quanto una persona possa tenere davvero a noi. Un’altra TikToker, Liz, dopo aver scoperto la cosiddetta Orange Peel Theory, per rafforzare il messaggio che è alla base del test proposto dalla Birmingham ha raccontato che, in una giornata particolarmente pesante al lavoro, il suo ragazzo, venuto a sapere delle sue difficoltà e della sua fatica, ha stupito lei e i suoi colleghi facendole consegnare in ufficio una tazza di caffè e alcuni snack da lei amati. Come ha spiegato la stessa Liz, al di là che si trattasse di una bevanda e di cibi a lei graditi, a fare la differenza ai suoi occhi e a dare improvvisamente una svolta al suo umore è stato il pensiero che il suo fidanzato aveva avuto per lei, organizzandole quella piacevole sorpresa e dimostrandole di conoscere bene i suoi gusti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro