Sabato 20 Luglio 2024

Taylor Swift come un terremoto Un milione di ascolti al mese

Taylor Swift è diventata la prima artista donna a raggiungere un milione di ascolti streaming al mese. Il suo tour The Eras ha avuto un effetto trainante sull'economia con una spinta totale sul Pil da 5 miliardi di dollari.

Taylor Swift come un terremoto  Un milione di ascolti al mese

Taylor Swift come un terremoto Un milione di ascolti al mese

L’estate dei record di Taylor Swift: la cantante di All Too Well è diventata la prima artista donna da un milione di ascolti streaming al mese. Lo ha annunciato Spotify sui suoi profili social. Il colosso svedese della musica vanta 550 milioni di utenti worldwide. "Comportamento da regina", ha scritto Spotify, salutando un primato che avvicina la 33enne Taylor al primato di The Weeknd, attuale Number One con 110 milioni di ascolti mensili e che a sua volta ha superato a febbraio la soglia dei cento milioni di ascoltatori.

Certo è che, con il tour The Eras in corso da mesi – il primo da oltre un miliardo di dollari – e il debutto al primo posto nelle hit parade del terzo album ri-registrato Speak Now (Taylor’s Version), Swift sta andando fortissimo: in luglio è diventata la prima donna ad avere quattro album contemporaneamente nelle classifiche dei top ten di Billboard – oltre a Speak Now, Midnights (al quinto posto), Lover (al settimo) e Folklore (al decimo) – il secondo artista nella storia dopo Herb Albert a raggiungere questo risultato.

Proprio dal palco del SoFi Stadium di Los Angeles, Taylor ha annunciato che il suo 1989 (Taylor Version) debutterà questo autunno.

Intanto il tour dagli Stati Uniti è passato in Messico, per proseguire in Brasile e in Argentina: "Quattro degli show più indimenticabili per i fan più belli e generosi", ha scritto su Instagram da Città del Messico la cantante che nel luglio 2024 sarà per due sere a Milano. Finora ogni concerto ha registrato il tutto esaurito con scene di delirio come quelle che a Seattle hanno provocato un vero e proprio terremoto: subito ribattezzato Swift Quake, di intensità pari a 2.3 della scala Richter. I numeri che Taylor hanno intanto catturato l’attenzione della Fed: nei suoi rilevamenti gli economisti hanno messo nero su bianco come ogni tappa della tournee abbia avuto un effetto trainante sull’economia, tra vendita dei biglietti dei concerti, alberghi prenotati dai fan e altri effetti a cascata, dai ristoranti agli aerei, con una spinta totale sul pil da 5 miliardi di dollari.