Sanremo 2024, Il Tre in gara con ‘Fragili’: origini e progetti

In autunno l’artista romano si esibirà live per la prima volta al Palazzo dello Sport di Roma

Il Tre al Festival di Sanremo 2024 con 'Fragili'
Il Tre al Festival di Sanremo 2024 con 'Fragili'

S’intitola ‘Fragili’ il brano che Il Tre porterà in gara a Sanremo 2024. Il giovane artista laziale, poi, è atteso per un’esibizione live al Palazzo dello Sport di Roma, sabato 9 novembre 2024. Si tratta di due tappe importanti del suo percorso professionale, dagli inizi a oggi tutto in ascesa. 

Origini

Il vero nome de Il Tre è Guido Senia, nato nel 1997 a Santa Maria delle Mole, in provincia di Roma. Il significato del nome d’arte è duplice: fa riferimento alla data di nascita del rapper, il 3 settembre, e al suo nucleo familiare, composto da lui e dai suoi genitori. Nei suoi brani Il Tre canta soprattutto il coraggio e la paura, il valore dell’amicizia vera, la forza di credere nei propri sogni e il sostegno prezioso della famiglia che lo ha aiutato anche nei momenti più difficili. La sua prima svolta è arrivata nel 2016, quando ha vinto uno dei principali contest nazionali sfidando oltre 400 partecipanti provenienti da tutta Italia. Nel giro di pochi anni, Senia alias Il Tre ha scalato le classifiche con soli due dischi per ora all’attivo (‘Ali’, nel 2021, e ‘Invisibili’, in uscita durante il festival di Sanremo), conquistando TikTok e Spotify.

I singoli pubblicati finora:

- ‘Bella Guido’ (con 3D) - 2018 - ‘L'importante’ - 2019 - ‘Cracovia, Pt. 3’ - 2019 - ‘Le vostre madri’ - 2019 - ‘Fight! (feat. Nayt)’ - 2020 - ‘Te lo prometto’ - 2020 - ‘Pioggia’ - 2021 - ‘Il tuo nome’ - 2021 - ‘Fuori è notte’ - 2021 - ‘Guess Who's Back’ - 2022 - ‘Boogie woogie’ - 2022 - ‘Roma’ - 2023 - ‘Offline’ (feat. VillaBanks) - 2023 - ‘Cracovia, Pt. 4’ - 2023 - ‘A volte’ - 2023

Sanremo 2024

Nel brano ‘Fragili’, contenuto nel nuovo album ‘Invisibili’, Il Tre mescola pop e rap e, per la prima volta nella storia dell’Ariston, utilizza l'extrabeat, una tecnica da rapper che consente di andare al doppio della velocità rispetto a quella standard. Fragili e invisibili lo siamo tutti – ha commentato Guido – ma poi arriva il momento di farci vedere e di uscire allo scoperto, anche con le nostre vulnerabilità. La canzone che Il tre ha scelto per la gara canora sanremese ha a che fare – ha spiegato ancora l’artista – con i suoi sbagli in amore. Solo ammettendo i propri errori e chiedendo scusa si può crescere e diventare più consapevoli.

Nella serata dei duetti Il Tre si esibirà con il cantautore Fabrizio Moro in un medley di successi dello stesso Moro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro