Martedì 16 Aprile 2024

Portman e Moore nel profondo specchio scuro

Todd Haynes reinventa l'accento noir di Hitchcock in "Lontano dal paradiso", esplorando la psiche femminile attraverso due donne. Una famosa attrice (Portman) si immerge nella famiglia di Grace (Moore), svelando desiderio, manipolazione e fervore incestuoso. Un raffinato specchio oscuro della natura umana.

Portman e Moore nel profondo specchio scuro

Portman e Moore nel profondo specchio scuro

Identificazione di una donna, anzi due, melò sull’identità nell’accento noir che Todd Haynes seleziona da Hitchcock e reinventa nel labirinto della psiche femminile da Lontano dal paradiso. Per scavare nel personaggio che sta per interpretare una famosa attrice (Portman) viene accolta nella famiglia di Grace (Moore), scandalosa moglie 60enne di un giovane coreano amato quando lui aveva 13 anni. Desiderio, manipolazione, fervore incestuoso. Raffinato e profondo specchio scuro.

S.D.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro