Sabato 13 Aprile 2024

Barbie e Kimmel in viaggio verso Oscarland: lo spot su cui infuoca la polemica

La contestata clip degli Oscar 2024 con il cast del film femminista di Greta Gerwin. Fa discutere lo ‘scivolone’ di Jimmy Kimmel: “É più difficile presentare gli Oscar che essere donna”

Oscarland formato Barbie, con Jimmy Kimmel che si perde in un viaggio immaginario verso la cerimonia tra stereotipi e ‘scivoloni’. È il filo conduttore degli spot degli Oscar 2024, un’edizione tra luci e ombre. Le polemiche per l'esclusione di Margot Robbie (protagonista di Barbie) e la nomination di Ryan Gosling – nonostante le premesse: “Non può esserci Ken se non c’è Barbie”, frase manifesto del film femminista – superare dalla strategia marketing?

Di sicuro, l’Academy quest’anno non sta brillando per le scelte di genere, tant’è che nello spot ha fatto scalpore una battuta infelice di Kimmel sul fatto che presentare gli Oscar sia più difficile che essere una donna. Parole che per molto risuonano come una provocazione, di certo è un colpo basso verso il grande lavoro di Greta Gerwig, la regista che ha trasformato la leggerezza rosa shocking di Barbie in una pietra miliare del femminismo in chiave post moderna.

Jimmy Kimmel e Kate McKinnon nello spot per la notte degli Oscar 2024
Jimmy Kimmel e Kate McKinnon nello spot per la notte degli Oscar 2024

Ecco lo spot

Jimmy Kimmel si perde a Oscarland e teme di non arrivare in tempo alla cerimonia degli Oscar. È il riassunto dello spot ufficiale degli Oscar, con tanto di cast di Barbie. The movie’. In viaggio sull’auto rosa d'ordinanza con ‘Barbie stramba’ (Kate McKinnon), il presentatore si perde nei meandri del mondo a misura di bambola e rischia di non arrivare in tempo per la cerimonia di domenica notte al Dolby Theatre.

Monito di Ferrera: “Se sbagli sei finito”

C’è anche un discorso motivazionale di America Ferrera – candidata come Migliore attrice non protagonista – che, riprendendo la frustrazione delle donne molto ben raccontata nel film campione di incassi, declama: “Fai il tuo dovere alla perfezione nessuno se ne accorge, se sbagli invece sei finito”.

La mappa di Oscarland

Non solo Barbie. Durante questo pazzo viaggio verso gli Oscar, ‘Barbie stramba’ mostra a Kimmel la mappa per trovare la strada di casa, tra le foto dei personaggi finiti in nomination: da Bella di ‘Povere Creature!’ a Ernest e Mollie di ‘Killer of the Flower Moon’, Leonard Bernstein di ‘Maestro’, Oppenheimer e Einstein protagonisti del biopic di dell’inventore della bomba atomica.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro