Lunedì 15 Aprile 2024

Nobel e pop: il Salone di Benini

Il primo Salone del Libro targato Annalena Benini si terrà a Torino dal 9 al 13 maggio. Saranno presenti ospiti di fama internazionale e si affronteranno tematiche sensibili senza creare scontri.

Nobel e pop: il Salone di Benini

Annalena Benini, 48 anni

È dedicato alla vita immaginaria il primo Salone del Libro targato Annalena Benini, che succede nella direzione a Lagioia. Si terrà al Lingotto Fiere da giovedì 9 a lunedì 13 maggio, avrà la Liguria come Regione ospite, mentre non ci sarà un Paese ospite, ma una lingua, quella tedesca. "Spazio a tutte le tematiche sensibili: il conflitto in Medio Oriente, ma non solo col desiderio e l’intenzione di creare luoghi di incontro e mai di scontro", ha spiegato la direttrice. La lectio di inaugurazione sarà tenuta dal Premio Pulitzer Elizabeth Strout. Sette sezioni con ospiti: per l’Arte, curata da Melania Mazzucco, Alexandra Lapierre; per la sezione Cinema, curata da Francesco Piccolo, Paolo Sorrentino; da Teresa Cremisi, curatrice della sezione Editoria, Antoine Gallimard, nipote di Gaston Gallimard; da Francesco Costa, sezione Informazione, Jill Abramson, prima donna a dirigere il New York Times; nella sezione Leggerezza, a cura di Luciana Littizzetto, un incontro su Marcello Marchesi con Gianni Morandi; con Erin Doom, sezione Romance, la scrittrice spagnola Mercedes Ron; mentre Domenico Starnone sarà protagonista di uno degli incontri della sezione Romanzo a cura di Alessandro Piperno.

Altri grandi nomi in arrivo: i: il Premio Nobel Abdulrazak Gurnah, Guadalupe Nettel, David Nicholls, Camila Sosa Villada e Jeff Kinney.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro