Musei aperti e gratis in tutta Italia dal 1° gennaio 2023: ecco dove

Biglietto gratuito la prima domenica del mese nei musei italiani e nei parchi archeologici statali. Tantissimi i luoghi di cultura aperti. L'elenco

Roma, 28 dicembre 2022 - Torna l'appuntamento con #domenicalmuseo. Dal 1° gennaio 2023 si rinnova l'iniziativa del Ministero della Cultura che consente l'ingresso gratuito, ogni prima domenica del mese, nei musei italiani e nei parchi archeologici statali.

Quest'anno tra l'altro, nonostante il super festivo, nella prima domenica gratuita dell'anno i luoghi della cultura aperti saranno tantissimi in tutta Italia, dal Colosseo alla Pinacoteca di Brera, dalla Certosa di Pavia alla Reggia di Caserta e ai parchi di Pompei ed Ercolano, senza dimenticare il museo archeologico di Taranto in Puglia e il museo archeologico nazionale di Reggio Calabria

I musei di Ferrara
I musei di Ferrara

Leggi anche: Marmi del Partenone, possibile svolta: "Vicino accordo tra Gran Bretagna e Grecia"

Il ministro Gennaro Sangiuliano, l'altro giorno, ha detto che la cultura in Italia dovrebbe essere un volano economico. L'Italia è "la prima superpotenza culturale del pianeta per l'unicum di civiltà che nella nostra nazione si sono sedimentate attraverso i secoli" e "noi possiamo accrescere il nostro Pil anche utilizzando in maniera efficiente il nostro patrimonio, aumentando i servizi e presentando al mondo questa strepitosa vetrina che possiamo offrire", ha sottolineato. "La cultura deve essere certamente preservata, tutelata, conservata, ma deve diventare anche un grande volano economico per l'Italia".

Molti musei e parchi archologici sono stati aperti anche il 26 dicembre e con l'apertura straordinaria del 1° gennaio, il ministro spinge sul fatto che "queste aperture sono mattoncini nel rinnovamento e potenziamento della cultura italiana". Sappiamo "che al di là della pandemia, nei prossimi anni aumenterà il numero delle persone che nel mondo viaggeranno, che hanno sete di conoscenza. Noi dobbiamo predisporci con un sistema efficiente per recepire tutto ciò".

E proprio per questo, alcune cose cambieranno. Si prenda come esempio il Pantheon, a cui finora si è potuto accedere gratuitamente. Il ministro Sangiuliano ha fatto sapere che verrà introdotto un biglietto. "Il sito più visitato in Italia è il Pantheon che è gratuito", ha detto il ministro. "Stiamo tirando fuori un vecchio accordo per introdurre il biglietto. Va fatto tutto uno studio ma se noi ricaviamo 10 milioni di euro all'anno dal Pantheon, questi soldi saranno vincolati alla manutenzione del sito e di tutta la piazza". 

Il concetto, secondo il ministro, è che in Italia "ci facciamo pagare un po' poco rispetto ad altre nazioni del mondo. Altrove i musei sono molto più cari. Il biglietto del Louvre costa più degli Uffizi, e allora mi chiedo se il Louvre valga di più degli Uffizi. Dobbiamo riflettere su tutto ciò, avendo comunque un sistema che tutela le fasce deboli, ma dobbiamo attrezzarci per far riconoscere il nostro valore".

L'elenco dei musei aperti la domenica

Comunque sia, il 2023 inizia con l'apertura dei musei gratuiti alla domenica. Il ministero, con un avviso pubblicato anche sui suoi social, ha precisato che tutte le informazioni su luoghi con l'elenco completo, diviso per regione e modalità di accesso si possono trovare sul sito online del ministero della Cultura.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro