Martedì 18 Giugno 2024
COSTANZA CHIRDO
Libri

Torna “Giorni di Tuono”, il festival di fumetti, musica e cinema a Pisa

Tanti ospiti ed eventi alla terza edizione del festival dedicato a Tuono Pettinato, che avrà luogo dal 7 al 9 giugno

Manifesto "Giorni di Tuono"

Manifesto "Giorni di Tuono"

Pisa, 3 giugno 2024 – Torna a Pisa Giorni di Tuono”, il festival di fumetti, musica e cinema nel segno di Tuono Pettinato, celebre fumettista e illustratore pisano. Dopo il successo delle prime due edizioni, quest’anno il festival, organizzato dalla Fondazione Tuono Pettinato con il contributo del Comune di Pisa, avrà luogo da venerdì 7 a domenica 9 giugno. Il programma è ricco di ospiti ed eventi, tutti ad ingresso libero.

Il festival è nato nel 2022 per celebrare Tuono Pettinato, pseudonimo di Andrea Paggiaro, morto il 14 giugno 2021 a 44 anni, dopo una lunga malattia. Il fumettista, particolarmente noto per i graphic novel tra cui “Nevermind” (Rizzoli Lizard, 2014), dedicata al cantante dei Nirvana Kurt Cobain, e “We Are the Champions” (2016) sulla vita di Freddy Mercury e dei Queen, viene ricordato come uno dei più brillanti della sua generazione. Tra le mostre principali in programma al festival, il Museo della Grafica ospiterà proprio le tavole originali di “Nevermind”, recentemente ristampato. Nel corso di Giorni di Tuono ci sarà anche la premiazione della III edizione del Premio Tuono Pettinato, vinto da “Malanotte. La maledizione della Pantafa” di Marco Taddei e La Came (autrice del manifesto di questa edizione), a cui sarà dedicata una mostra delle tavole tratte dal fumetto presso lo Studio Gennai. 

Tra gli ospiti, Bruno Bozzetto, autore di film d’animazione straordinari come “Allegro non troppo” e “West and Soda”, che presenterà la sua autobiografia “Il Signor Bozzetto”, scritta insieme a Simone Tempia, e la sua ultima opera cinematografica “Sapiens?”; Adriano Carnevali, creatore dei mitici “Ronfi”, di recente divenuti una serie animata per Rai YoYo; Mario Natangelo, vignettista de Il Fatto Quotidiano, che parlerà del suo recente graphic novel “Cenere”; Silvia Ziche, celeberrima disegnatrice Disney, e ancora Davide ToffoloVincenzo Filosa, Alessandro Baronciani e molti altri.

Durante il festival, si potrà anche visitare la mostra dei fumetti realizzati da ragazze e ragazzi delle scuole pisane coinvolti nel laboratorio “Magnifici Lavativi”, corso di fumetti che ha interessato oltre 350 alunni delle primarie e secondarie di primo grado con insegnanti d'eccezione come Alice Milani, Giovanni Timpano e Margherita Meini.