"Sono emozionatissima. Voglio chiudere questa grande parentesi di Sanremo con un’ultima mia partecipazione come concorrente". Così Iva Zanicchi sulla sua partecipazione tra i 22 big in gara di Sanremo 2022. L’Aquila di Ligonchio – che salirà sul palco dell’Ariston per l’undicesima volta (l’ultima nel 2009) e che ha...

"Sono emozionatissima. Voglio chiudere questa grande parentesi di Sanremo con un’ultima mia partecipazione come concorrente". Così Iva Zanicchi sulla sua partecipazione tra i 22 big in gara di Sanremo 2022.

L’Aquila di Ligonchio – che salirà sul palco dell’Ariston per l’undicesima volta (l’ultima nel 2009) e che ha vinto ben tre Festival – si dice serena e pronta a fare il tifo per i tantissimi giovani in gara con lei: "Non mi interessa vincere ma partecipare – spiega – ci sono tanti artisti che amo. Il mio divertimento più grande sarà quello di mettermi in prima fila e ascoltare tutti con gioia. Molti di loro per me sono dei nipotini".

"A Sanremo presenterò una mia canzone, bella e leggermente classica – svela la cantante – scontrarmi con i giovani mi eccita tantissimo. Io vivo in mezzo ai giovani. Ho due nipoti perciò sono sempre ‘sul pezzo’. Adoro i giovani", ribadisce.

Su come sia nata l’idea di partecipare al Festival la Zanicchi racconta: "Stavo facendo le due puntate del mio programma D’Iva e lì qualcuno ha ascoltato il mio brano e mi ha detto: Perché non vai al Festival di Sanremo? Così ho deciso di mandare la canzone ad Amadeus e lui da gran signore mi ha detto subito: Guarda Iva il pezzo ci piace. Pensavo che avrebbe annunciato i nomi dei big il 15 dicembre ma per fortuna lo ha fatto prima sennò sarei stata in pena".

La sua presenza fra i 22 è stata una sorpresa. "L’unico nome che non figurava tra le indiscrezioni era il mio – dice ridendo – Penso che Amadeus farà un grande Festival perché è stato scelto un cast che accontenta tutti, dai più giovani ai meno giovani".