Domenica 21 Luglio 2024

Arrestato Justin Timberlake: alla guida in stato di ebbrezza. Ecco cosa è successo

Il cantante è stato fermato lunedì sera nelle vicinanze di un hotel di Sag Harbor (New York) dove aveva cenato con amici. E’ stato rilasciato, ma dovrà presentarsi in tribunale il prossimo 26 luglio

Justin Timberlake

Justin Timberlake

Roma, 18 giugno 2024 – Justin Timberlake è stato arrestato perché fermato alla guida in stato di ebbrezza. La popstar stava rientrando a casa dopo una cena con amici a Sag Harbor (New York), quando con la sua auto ha saltato uno stop, a poca distanza dall’hotel in cui aveva passato la serata. Una pattuglia della polizia, ferma nelle vicinanze, ha notato l’infrazione avvenuta intorno a mezzanotte e mezza di lunedì ed è partita all’inseguimento del veicolo, come riportato da fonti interne alla polizia citate dal sito TMZ. Il cantante ha sbandato con la macchina prima di arrestare la corsa. A quel punto gli agenti lo hanno intimato di scendere dal veicolo. Timberlake, sempre secondo le stesse fonti, non si sarebbe sottoposto all’alcol test e all’etilometro. Inoltre, anche gli amici della star, avvicinatesi al luogo del fermo a poca distanza dall’hotel, avrebbero assistito al momento dell’arresto per guida in stato di ebrezza. Timberlake sarebbe rimasto in custodia fino ad oggi, quando è stato rilasciato ma senza il pagamento della cauzione. Il cantante dovrà presentarsi in tribunale il prossimo 26 luglio. 

Intanto, questo venerdì è atteso sul palco di Chicago dove presenterà il suo nuovo album.