Sabato 22 Giugno 2024

Jerry Calà colpito da infarto a Napoli: ottimismo dopo l'operazione

L'attore ha avuto un malore nella notte ed è stato subito soccorso e portato in ospedale

Paura nella notte per Jerry Calà. Il popolare attore si trovava all'Hotel Santa Lucia di Napoli quando è stato colpito da un malore. Tutti i segnali hanno subito fatto pensare a un infarto e rapidi sono stati gli accertamenti sanitari da parte del personale medico della Clinica Mediterranea, dove si trova ricoverato. Jerry Calà è stato subito portato in ambulanza in codice rosso.

Jerry Calà dopo l'infarto: commenti ignobili sulla mia salute

Jerry Calà, Mara Venier: amore mio, che spavento. "Sta bene"

L'attore si trova a Napoli per le riprese di un film - il titolo sarebbe 'Hanno rapito Jerry Calà: il riscatto è un problema' - che dovrebbe essere in uscita nei prossimi mesi. Il film lo vede come protagonista e regista ed è girato fra Napoli Monte di Procida, Ischia e San Giovanni del Sannio in Molise. Nel cast ci sono anche Sergio Assisi, Barbara Foria, Antonio Fiorillo, Shi Yang Shi, Massimo Boldi, Maurizio Casagrande, Nado Paone, Gianfranco Gallo e Francesca Tizzano. Ci sono poi diverse partecipazioni speciali di amici e colleghi storici di Calà come Mara Venier e Umberto Smaila. I produttori del film sono Alessandro Ricciardi e Gianluca Varriale. Il produttore esecutivo è Diego D'Ambrosio.. Jerry Calà è stato subito sottoposto a un intervento chirurgico per uno stent coronarico e le sue condizioni adesso sarebbero buone. 

Jerry Calà
Jerry Calà

Filtra ottimismo dall'entourage di Jerry Calà, tanto che si pensa possa recuperare le condizioni ottimali entro pochi giorni. In ogni caso i medici invitano alla prudenza. Le prossime saranno ore importanti per capire quali potranno essere i reali tempi di recupero dell'attore 71enne. "Si confida in un recupero veloce - fa sapere l'entourage di Calà - e il ritorno già nei prossimi giorni al lavoro sul set del film prodotto da Gianluca Varriale per VargoFilm e da aprile live con la ripresa della sua tournée prodotta in esclusiva dalla The Best Organization". L'allarme è rientrato nella giornata di oggi, grazie soprattutto alla rapidità dei soccorsi. "Jerry sta bene, per fortuna l'infarto è stato preso in tempo - spiega Alex Intermite, manager dell'attore -. Voglio tranquillizzare tutti. Sono venuto subito da lui stamattina e ci ho parlato a lungo. Per fortuna sta bene. Gli è stato impiantato un stent coronarico. Ora starà qualche giorno ancora in clinica e poi tornerà al lavoro".

 'Hanno rapito Jerry Calà: il riscatto è un problema' è l'ultimo di una lunga sequenza di produzioni cinematografiche e per la tv di cui l'attore è protagonista ormai da oltre 40 anni. Alcuni nomi su tutti: 'I fichissimi', 'Bomber', 'Vado a vivere da solo', 'Al bar dello sport', 'Sapore di mare', 'Vacanze di Natale', 'Vacanze in America', 'Yuppies', 'Il ragazzo del pony express' per citarne solo alcuni e la serie tv 'Professione vacanze', telefilm antesignano di un vero genere. Attore, cantante con  I Gatti di Vicolo Miracoli - strepitosa formazione comica con Umberto Smail, Nini Salerno e Franco Oppini - e i tormentoni che lo hanno reso celebre come "Capito?" e "Libidine", e anche regista. Il film 'Chicken Park', che voleva fare il verso a kolossal come 'Jurassic Park' e si inseriva nel solco degli 'Hot Shots' e 'Una pallottola spuntata' lo ha visto esordire dietro la macchina da presa. A questa esperienza ne sono seguite altre, alcune anche interessanti come quella di 'Ragazzi della notte', il cui obiettivo era tratteggiare i ritratti di alcune delle figure protagoniste della vita notturna degli anni Novanta.