Venerdì 24 Maggio 2024

Giuliano Peparini: scartato a Roma, étoile in Francia. La storia dell’ex coreografo di Amici

La carriera e i successi del ballerino, diventato noto al grande pubblico con il talent di Maria De Filippi di cui ha curato la direzione artistica

Giuliano Peparini

Giuliano Peparini

I fan di Amici sicuramente ricorderanno il nome di Giuliano Peparini per essere stato, per diversi anni, il direttore artistico del talent show di Canale 5, condotto da Maria De Filippi. Nelle ultime edizioni, il suo ruolo è invece ricoperto da Stephane Jarny. Ma, oltre a questo noto ruolo televisivo, la carriera di Giuliano Peparini è invidiabile e il suo nome è annoverato tra i più apprezzati registi e coreografi italiani.

La carriera invidiabile di Giuliano Peparini

Giuliano Peparini è nato a Roma il 3 gennaio 1973 e quando aveva solamente 24 anni era già diventato primo ballerino del Ballet National de Marseille

Giovanissimo non viene ammesso al Teatro dell’Opera di Roma. Per questo motivo, a soli 16 anni lascia l’Italia e si dirige all'American Ballet Theatre di New York. Nel 1990, tornato in Italia, riceve il ruolo di Marc nell’edizione italiana di “A Chorus Line”. Viene notato e apprezzato da Roland Petit che, pochi anni dopo, nel 1997 lo nomina “danseur étoile” (ovvero il primo ballerino) del Ballet National de Marseille. Una consacrazione vera e propria che ha dato una svolta alla sua carriera nella danza. L’anno seguente presenta la sua prima coreografia all'Opéra municipal de Marseille dal titolo “Horses” prima di diventare assistente e maître de ballet di Roland Petit.

In Francia il suo successo è immenso e realizza sempre più spettacoli teatrali. Torna in Italia nel 2012 con “Il principe della gioventù” e “Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo” oltre ad un nuovo adattamento per “Lo schiaccianoci” al Teatro Dell’Opera di Roma (proprio dove ricevette il No all’ammissione da giovanissimo). Dal 2013 al 2019 è l’apprezzatissimo direttore artistico di “Amici di Maria De Filippi” nelle puntate del serale, in onda dal mese di marzo. Ha collaborato con la conduttrice anche per il programma “House Party”, andato in onda solo per alcune puntate limitate (la De Filippi era affiancata da un conduttore diverso, da Sabrina Ferilli a Francesco Totti). Nel 2021 coreografa, in collaborazione con la sorella Veronica, la sfilata di alta moda per Dolce & Gabbana a Venezia e l’anno seguente per quella in programma a Siracusa. A dicembre di quello stesso anno, invece, si occupa delle coreografie di “Uà - Uomo di varie età”, show di Claudio Baglioni trasmesso in prima serata su Canale 5. Ha raccontato di aver deciso di abbandonare Amici, dopo tanti anni, per diversi impegni lavorativi che non gli avrebbero permesso di seguire i vari progetti contemporaneamente: “Ho deciso, dopo attente riflessioni, di fermarmi per un po’ con questo programma e di non accettare il ruolo di direttore artistico per dare spazio ad altri progetti che avevo messo da parte e che mi porteranno a viaggiare tanto, ma soprattutto a portare un po’ d’Italia nel mondo”. Ma ha apprezzato quel ruolo e “lo rifarebbe domani” nonostante il serio impegno con ben 150 quadri (per il ballo) progettati e ideati per ogni stagione del serale di Amici. Anche la sorella del coreografo, Veronica Peparini, ha lavorato ad “Amici di Maria De Filippi” nel ruolo di insegnante di danza accanto ad Alessandra Celentano e Timor Steffens.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro