Le galosce, gli stivali immancabili per il freddo

Le calzature di gomma impermeabili di tendenza spaziano dallo stile rock a quello più elegante

Gli stivali per il freddo
Gli stivali per il freddo

Roma, 28 novembre 2023 – Sul finire dell’autunno, in vista dei mesi invernali, nella propria scarpiera non dovrebbero mancare gli stivali per la pioggia, noti anche come galosce. Attualmente gli stili e i design di questa tipologia di scarpe comprendono tanto il recupero delle linee sinuose e femminili dal sapore vintage, combinando praticità e glamour, quanto l’aspetto più sobrio, sportivo e contemporaneo.

Caratteristiche

Generalmente parlando, le galosce sono calzature impermeabili, di solito realizzate in gomma o in materiali come il PVC (policloruro di vinile), progettate per proteggere i piedi dall'acqua e dalla pioggia. Alcuni modelli più moderni possono includere materiali sintetici con altri tessuti. Sono stivali alti che coprono l'intero piede e la parte inferiore della gamba, rappresentando una barriera efficace contro l'umidità. L’altezza può essere variabile: alcuni di questi stivali raggiungono il ginocchio o oltre. Si indossano per lo più in situazioni in cui è necessario mantenere i piedi asciutti, per esempio durante le giornate piovose o mentre si lavora in ambienti umidi e con alta presenza di acqua. Le suole, infatti, sono progettate per offrire trazione su superfici scivolose e, in alcuni casi, possono essere rifinite con disegni e motivi che migliorano l'aderenza al terreno. Ci sono anche modelli provvisti di una fodera interna per migliorare il comfort e mantenere i piedi più caldi in condizioni atmosferiche avverse.

Tendenze

Per l’autunno inverno 2023 2024 una delle tipologie più diffuse e richieste, per questo genere di stivali, è quella in gomma, simile allo stile dei classici Chelsea boots, ma realizzati in materiale impermeabile. Nei mercatini e nei negozi, fisici e virtuali, si possono trovare molti modelli con stampe alla moda, come fiori, animali o motivi geometrici, dal tartan ai pois fino al pied-de-poule, o altri arricchiti di dettagli come fibbie, lacci o zip, per dare una nota rock in più al proprio outfit. Si trovano pure delle galosce proposte sotto forma di cuissardes, stivali di gomma alti fino alla coscia, eleganti, chic e funzionali. Per aggiungere un tocco di stile si può optare anche per stivali anti-pioggia con il plateau e con inserti di pelliccia sintetica, ideali per mantenere il piede caldo nei giorni più freddi e umidi. Sono grintosi quelli con suole robuste e chunky, a carro armato, che aggiungono carattere al proprio outfit. Per questa stagione uno dei generi di tendenza è quello kitten heel, con tacco basso, compreso tra i 3 e i 5 cm, sinonimo di eleganza e raffinatezza, soprattutto quando è abbinato a punte affusolate.

Abbinamenti

Abbinare le galosce con gusto e sobrietà non è difficile. Tutto sta a tenere in considerazione l’occasione in cui possono essere indossate, nonché le preferenze e le esigenze personali. Per uno stile casual-chic, per esempio, si potrebbero mettere con un paio di jeans skinny o leggings, un maglione oversize o un pullover lungo, aggiungendo accessori come una sciarpa o un cappello a tesa larga per un tocco extra. Per un'escursione o un'attività all'aperto, si possono abbinare a pantaloni resistenti all'acqua o impermeabili, oltre a un giubbotto impermeabile o una giacca a vento per una protezione completa dalle intemperie. In città, invece, si possono portare le galosce con un paio di pantaloni palazzo o una gonna lunga per un look più elegante, aggiungendo un cappotto lungo o una giacca alla moda per un tocco di stile cittadino. Se piace lo stile bohémien anche per la stagione fredda, questi stivali per la pioggia possono essere indossati con un vestito lungo o una gonna lunga, aggiungendo bracciali etnici e magari una fascia per capelli con stampa floreale.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro