Martedì 25 Giugno 2024

Morta Francesca Frongia, addio alla storica truccatrice Rai

Il ricordo commosso della conduttrice Bianca Guaccero e della redazione del programma ‘Chi l’ha visto?’

L'addio di Bianca Guaccero a Francesca Frongia

L'addio di Bianca Guaccero a Francesca Frongia

Lutto nel mondo televisivo. E' morta la storica truccatrice Francesca Frongia. Un addio doloroso che ha sconvolto molti volti noti della tv di Stato.

"Amica mia...come si fa, come si può ora senza di te - ha scritto su Instagram Bianca Guaccero, amica di Francesca Frongia da oltre quindici anni -. Proverò a trasformare il dolore in qualcosa che possa riscattare tutto quello che hai lasciato dentro di me. Ma ora no.. non ci riesco… non riesco a contenerlo questo dolore, a non pensare a quanto sentirò la tua mancanza. Alla tua voce. Quanto eri unica, lo sa bene chi ti conosce. Ed io, oggi, posso solo dirti GRAZIE per tutto il bene che mi hai dato".

"Come mi hai detto l’ultima volta, quando ti ho detto 'Ammazza Fra quante tazze che hai a casa tua!', e tu mi hai risposto 'Chi ha tante tazze in casa, vuol dire che ha tanti amici, ed io ho tante amiche, sono stata fortunata'… Ma tu non sei stata fortunata, tu hai avuto tante amiche, perché non ti si poteva non voler bene. Eri un vulcano, un tripudio di battute una dietro l’altra e quante, quante risate ci siamo fatte...Una più pagliaccia dell’altra. Quanti momenti condivisi. Quante riflessioni, ma sempre con il tuo spirito ironico e dissacrante - ha proseguito la conduttrice -. Ci siamo incontrate a Sanremo 2008, la tua arte, il tuo talento, mi colpirono come la tua personalità. Da allora le nostre vite si sono intrecciate indissolubilmente. Quando abbiamo fatto “tale e quale show”, non posso dimenticare che hai passato la notte in bianco perché dovevi trasformarmi nel nostro comune mito, Michael Jackson… perché ci tenevi troppo, lo volevi fare perfetto. Ma tutto quello che facevi, era perfetto. Sei riuscita a trasformarmi in chiunque. La mia faccia era la tua tela. E tu creavi, come un pittore, riuscendo a tirare fuori il massimo della bellezza e della luce da tutti… Grazie amica mia. Per essere stata sempre al mio fianco. Nei successi, nelle cadute, nelle disavventure e nelle semplici giornate vissute. È stato un privilegio condividere il mio lavoro con te, ed è stato un regalo della vita, condividere una lunga e indimenticabile parte del viaggio mano nella mano. Come ti dico sempre: 'Ti amo tanto amica mia'… e grazie, mille volte grazie…di essere stata la mia di tazza...".

Commozione anche da parte dello staff della redazione di ‘Chi l'ha visto?’: “Ci uniamo nel dolore, ricordando Francesca non solo come una collega straordinaria, ma anche come un'amica leale e generosa. Il suo contributo al programma non sarà mai dimenticato e il suo spirito continuerà a vivere attraverso il lavoro che ha svolto con tanto amore e dedizione”