Giovedì 25 Luglio 2024

Un farmaco contro la psoriasi per combattere l'alcolismo

Una sperimentazione clinica negli Usa ha verificato l’efficacia dell’apremilast nell’aiutare a smettere di bere

I farmaci possono aiutare a smettere di bere

I farmaci possono aiutare a smettere di bere

L’apremilast, un farmaco per la pelle utilizzato per trattare la psoriasi e l’artrite psoriasica, avrebbe anche un incredibile potere nel combattere l’alcolismo: a dirlo è uno studio coordinato dalla Oregon Health & Science University e pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

Da cinque a due bicchieri di alcolici al giorno

È dal 2015 che i ricercatori americani stanno testando una serie di composti alla ricerca di quello giusto per contrastare l'azione di geni notoriamente collegati al forte consumo di alcol. In questo senso l'apremilast sembrava essere un candidato promettente, come poi confermato da test su cavie da laboratorio.

Riscontrato questo primo effetto positivo, la sperimentazione è quindi passata all’uomo, con uno studio clinico di prova in doppio cieco (cioè controllato con un placebo) che ha coinvolto 51 persone con problemi di alcolismo, valutate nell’arco di 11 giorni di trattamento. E il risultato ha confermato le migliori aspettative: in media, i soggetti coinvolti nella ricerca ai quali è stato somministrato il farmaco apremilast hanno infatti ridotto l'assunzione di alcol di oltre la metà, passando da cinque bicchieri al giorno a due.

Un risultato "super"

"La grande dimensione dell’effetto avuto da apremilast sulla riduzione del consumo di alcol, unita alla buona tollerabilità dimostrata da questo farmaco nel gruppo di ricerca, suggerisce che si tratta di un eccellente candidato per un'ulteriore valutazione come nuovo trattamento per le persone con problemi di alcolismo", ha dichiarato senza esitazione la professoressa Barbara Mason del Dipartimento di Medicina molecolare dello Scripps Research Institute di San Diego, una delle strutture coinvolte nello studio.

Ad aumentare la fiducia degli studiosi sulla possibilità di impiegare l’apremilast contro l’alcolismo c’è poi anche il fatto che la sperimentazione clinica ha coinvolto soggetti con disturbi da eccessivo consumo di alcol che non cercavano alcun tipo di trattamento e che non erano quindi in alcun modo motivati a ridurne il consumo.