Domenica 19 Maggio 2024

Il fard, un classico anni ’80 rivisitato nella primavera 2024

A seconda delle applicazioni e delle sfumature del blush si ottengono risultati diversi sul viso

I fard-look di tendenza per la primavera estate 2024

I fard-look di tendenza per la primavera estate 2024

Tra l’idea del risveglio della natura, più vivace grazie all’arrivo della primavera, e il desiderio di cancellare i segni e la stanchezza lasciati sul volto dall’inverno, il fard – un classico del make-up degli anni ’80 – torna protagonista anche per questa stagione, con alcune rivisitazioni in chiave contemporanea. Le guance delicatamente rosate sono infatti un punto di forza di alcune tendenze del periodo, come il trucco coquette e la soft beauty. Tuttavia l’effetto del blush può cambiare a seconda del modo in cui il prodotto cosmetico viene applicato. E, naturalmente, della texture scelta.  

Applicazioni

Per la primavera e l’estate 2024 le tendenze più popolari offrono diverse declinazioni dell’utilizzo del blush. Il primo trend in voga, sulle passerelle e sui social, è il lifting effect, con l’applicazione del fard verso l'alto, sfumato verso le tempie. È un metodo ideale per sfinare il viso, soprattutto se tondo e paffuto, o per ringiovanirne l’immagine.

Per ottenere l’effetto sunkissed, invece, si applica un po’ di fard al centro del viso e sul ponte nasale. È una scelta che valorizza soprattutto i volti giovani e senza imperfezioni, dando freschezza e luminosità.

Il risultato doll-like, invece, è particolarmente adatto a chi desidera aggiungere volume al centro del viso, puntando sulle guance.

Se si ha poco tempo a disposizione e si vuole comunque seguire una delle tendenze di moda in questa stagione, si può usare una tecnica che riprende le lettere dell’alfabeto. Si traccia idealmente una L per portare il fard alle tempie, una O per evidenziare il centro del viso e una C per avere qualche tocco pieno e rosato dalle sopracciglia agli zigomi.  

Texture e colore

Per la primavera 2024 va di moda il trucco cremoso e lucente, effetto glassa. Non è da meno il fard, apprezzato soprattutto nelle formulazioni in crema o in gel, tali da accendere l’incarnato. C’è sempre spazio, comunque, anche per i blush in polvere, purché questi prodotti diano un effetto perlato e iridescente.

Per quanto riguarda i colori più gettonati, il Peach Fuzz, mix di rosa e arancione, è la nuance primaverile per eccellenza, oltre che essere la tinta dell’anno eletta dall’azienda statunitense Pantone. In generale, a seconda del fototipo di appartenenza e dei sottotoni della propria pelle, si può spaziare dal pesca all’albicocca fino al salmone o al corallo intenso. Sono di tendenza pure i fard rosa Barbie per le bionde e quelli leggermente mattone e ruggine per le more.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro