DATA DI NASCITA

20 MARZO 1998 A PAVIA

Se si chiede a Hontas se non avverta la responsabilità di tenere incollati allo schermo decine di migliaia di ragazzi, lei rimanda al mittente l’accusa: "Non siamo noi che lavoriamo in questo mondo i responsabili delle dipendenze ma i genitori. Personalmente se qualche follower mi dice che non va a scuola per giocare, lo obbligo a staccarsi dalla diretta per seguire la lezione. Ciò che conta è l’educazione ricevuta. Io ho studiato, ho fatto sport: le priorità che mi davano i genitori erano quelle. E comunque, piuttosto che stare passivamente davanti alla tv, meglio giocare: sviluppa i riflessi, ti obbliga a pensare come comportarti in determinati contesti del game". Da parte sua per arrivare al pubblico e affezionarlo fa prove su prove per verificare quanti spettatori la seguono, se il contenuto piace e a chi piace, se i numeri si alzano o si abbassano. "La ricerca dev’essere continua per non annoiare". E domare l’algoritmo. Oltre che conquistare, prima donna, il team Fnatic.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro