Domenica 21 Luglio 2024

Twitter lancia le Community Notes per le immagini

Lo strumento permetterà di segnalare i contenuti potenzialmente fake

Twitter

Twitter

C’è una novità per i milioni di utenti che utilizzano quotidianamente il social media Twitter: stiamo parlando delle Community Notes, ovvero un fondamentale strumento che permetterà agli utenti di avvisare altri utilizzatori della piattaforma rispetto a contenuti visivi potenzialmente fasulli. Si tratta, in sostanza, di un modo attraverso il quale gli stessi iscritti al social potranno fare fact checking, nonché di uno strumento particolarmente utile in un contesto online complesso dove sempre più spesso, da adesso in poi, sarà possibile trovare foto e immagini fasulle create attraverso l’Intelligenza Artificiale.

Cosa sono le Community Notes di Twitter (in generale)

Come spiegato dalla stessa azienda in un comunicato ufficiale, l’obiettivo di questa funzionalità è stato fin da subito quello di offrire alla comunità mondiale che usa Twitter fonti di informazione più affidabili e sicure. Collaborando insieme, dunque, gli utenti potranno aggiungere ulteriore contesto a quelli che potrebbero essere cinguettii poco affidabili, se non addirittura vere e proprie fake news. Chiunque può potenzialmente contribuire ad aggiornare i tweet con maggiori informazioni: se la nota inserita dall’utente di turno venisse valutata positivamente da un numero sufficiente di contributors la nota stessa verrà visualizzata sul tweet. In ogni caso, prima di poter avere accesso a questa funzionalità sarà necessario iscriversi al programma per diventare contributor. Twitter ha spiegato che si tratta di un processo assolutamente trasparente, motivo per cui l’algoritmo delle Community Notes è stato reso disponibile in modalità open source sulla piattaforma GitHub, con tutti i dettagli del caso riguardo al suo utilizzo. Tali note, come specificato dal social media, non rappresentano in alcun modo il punto di vista di Twitter, che non potrà assolutamente editarle o modificarle. Nessun tweet che include una Community note potrà dunque essere rimosso dal social, a meno che non violi palesemente le regole di condotta e i termini e condizioni di servizio (o le direttive sulla privacy).

Community Notes: il fact checking degli utenti di Twitter attivo anche per le immagini

Quanto detto fino a questo punto rappresenta lo strumento generico riferito ai tweet scritti, ma il social media ha di recente implementato le Notes anche per quanto riguarda le singole immagini. Considerato l’alto rischio di creazione di fake news legato a un uso sconsiderato della IA (pensiamo ad esempio alle recenti immagini di Donald Trump arrestato dalla polizia) Twitter considera infatti necessario difendere gli utenti anche da questo tipo di rischio, assicurandosi che chiunque possa segnalare alla piattaforma anomalie o falsità. La mossa di Twitter è così stata annunciata da parte dell’azienda: “Dalle immagini generate con l’Intelligenza Artificiale ai video manipolati, è molto comune imbattersi in contenuti ingannevoli. Da oggi stiamo testando questa funzionalità che mette nelle mani degli utenti un vero e proprio superpotere: vedrete presto apparire alcune note (nella sezione Media notes) legate a immagini caricate di recente e ovviamente anche su immagini future. Se siete un contributor con un punteggio Writing Impact di 10 o superiore potrete vedere una nuova opzione su alcuni tweet ai quali potrete aggiungere delle note. L’opzione potrà essere selezionata se la foto è potenzialmente fuorviante, indipendentemente dal tweet a cui è legato. I lettori e gli utenti che sono in grado di votare vedranno le note che gli autori hanno inserito in modo leggermente diverso. Risulta quindi evidente a tutti che tali note dovrebbero essere interpretate come un elemento riguardante l’immagine, e non riguardante il tweet specifico. Il punteggio potrà dunque aiutare a capire se una nota fa o meno riferimento ad un tweet specifico”.